Tensione in casa Lazio: duro confronto Inzaghi-calciatori
© Bartoletti
Lazio
0

Tensione in casa Lazio: duro confronto Inzaghi-calciatori

Pasqua e Pasquetta di lavoro, col tecnico che cerca di motivare il gruppo dopo l'ennesima occasione persa: obiettivo, dare il massimo nelle ultime cinque partite e nel ritorno di Coppa col Milan

FORMELLO (Roma) - Pasqua e Pasquetta di lavoro in casa Lazio. Troppo pesanti le scorie del post-sconfitta col Chievo e tutti gli inutili calcoli mentali che ne derivano (con una vittoria, che sembrava scontata, il Milan sarebbe stato a -1). La Champions non è ancora del tutto compromessa, le 4 lunghezze di distanza non appaiono ancora irrecuperabili, certo è che al gruppo biancoceleste serve una scossa, dopo un pareggio e tre ko nelle ultime 4, con squadre estremamente alla portata. Tra poco più di 48 ore c'è la semifinale di ritorno di Coppa Italia col Milan Simone Inzaghi sa benissimo che è la partita che può cambiar faccia alla stagione, tanto nel bene quanto nel male. Per questo si è reso protagonista di un duro confronto con la totalità della rosa: il tecnico ha cercato di capire quale "virus" aleggi nel gruppo e cosa abbia portato la squadra ad un tracollo simile, sfociato in episodi di nervosismo (Milinkovic Luis Alberto espulsi). Bastone e carota dunque, con la tifoseria sul piede di guerra che attende proprio la trasferta d San Siro prima di dar libero sfogo alla propria frustrazione.

Coppa Italia, caccia alla finale. Fognini entra nella storia

Tutte le notizie di Lazio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti