Lazio, c'è Gattuso se va via Inzaghi
© Getty Images
Lazio
0

Lazio, c'è Gattuso se va via Inzaghi

Tare è in pressing su Simone, ma Lotito si cautela puntando l'ex tencnico del Milan

ROMA - Può essere il week-end della svolta in casa Lazio dopo una settimana di riflessione e di silenzi. La panchina è ancora di Simone Inzaghi, ma Lotito si sta guardando intorno e si sarebbe già cautelato. Per essere precisi contatti informali con Rino Gattuso, di cui è stato apprezzato il gesto delle dimissioni concordate con il Milan. La stima del presidente nei suoi confronti è aumentata, ma era già solida in precedenza. Tre mesi fa persone vicine a Villa San Sebastiano indicavano Ringhio come il possibile successore di Simone, tuttora considerato l’allenatore della Lazio. La società, sino a pochi giorni fa, non immaginava di cambiare guida tecnica. Il dubbio ha attraversato e si è insinuato nei pensieri di Lotito dopo il doppio confronto della scorsa settimana. Ha proposto un rinnovo triennale e pensava di ottenere rapidamente una risposta positiva. Le risposte di Simone sono state gelide, confidava nel corteggiamento di Juve e Milan, ha congelato l’offerta della Lazio, l’ha fatta scivolare in coda seminando dubbi, incertezze, minando di richieste il piano di rafforzamento estivo. 

La fase di stallo è cominciata quando si stava concludendo il campionato. Il ds Tare ha provato e continua a lavorare per ricucire lo strappo e trovare una via d’uscita. Ha chiesto a Simone di fidarsi di più dei suoi acquisti e dei giovani che inevitabilmente la Lazio reperirà sul mercato per impostare un nuovo ciclo, ha provato a smussare gli angoli con Lotito. Un contratto biennale e non triennale porterebbe la scadenza dal 2020 al 2021 garantendo stabilità per aprire un percorso da condividere nei prossimi mesi e da verificare al termine della prossima stagione. L’offerta di 2 milioni più bonus significherebbe riconoscere il lavoro di Inzaghi alzando il suo stipendio e avvicinandolo alle cifre percepite dai giocatori più pagati dalla Lazio. Lotito, però, si aspettava maggiore entusiasmo dal suo “figlioccio”.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

Lazio, per Milinkovic il minimo è 100 milioni

Tutte le notizie di Lazio

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

SERIE A - 1° GIORNATA
SABATO 19 SETTEMBRE 2020
Fiorentina - Torino 1 - 0
Verona - Roma 3 - 0
DOMENICA 20 SETTEMBRE 2020
Parma - Napoli 0 - 2
Genoa - Crotone 4 - 1
Sassuolo - Cagliari 1 - 1
Juve - Sampdoria 3 - 0
LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020
Milan - Bologna 2 - 0
MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 2020
Benevento - Inter 18:00
Udinese - Spezia 18:00
Lazio - Atalanta 20:45