Super Immobile trascina la Lazio: 101 in A. E ora il derby
© ANSA
Lazio
0

Super Immobile trascina la Lazio: 101 in A. E ora il derby

Doppietta per il terzogenito Mattia, muro dei 100 gol abbatutto ed ennesimo esordio con gol alla prima giornata di campionato: Ciro è tornato Grande

GENOVA - La felicità della Super Lazio ammirata ieri sera a «Marassi ha il volto di Ciro Immobile. La doppietta di ieri sera ha certificato la vetta dei centouno gol per lui in Serie A: quasi equamente distribuiti all’Olimpico (50) e fuori casa (51). Nove consecutivi alla Sampdoria che è la sua vittima preferita. Il bomber non poteva iniziare meglio una stagione dove l’ambiente sembra ancora più carico rispetto al passato. I 3 squilli contro un’irriconoscibile Samp del «nemico» romanista Di Francesco avranno un’eco incredibile, forse troppo assordante come ha detto Simone Inzaghi che avrebbe preferito «vincere 1-0 per non sentirsi troppo gli occhi addosso».

Simone Inzaghi: "Obiettivo Champions. Derby? Sappiamo quanto vale"

Lazio, Immobile e gli altri incontenibili

La Lazio ha dominato la Samp già nel primo tempo. Straripando e stritolandola nella ripresa dove Milinkovic è tornato sui livelli mondiali di due stagioni fa che aveva fatto scollinare la sua quotazione oltre i 100 milioni di euro. «Considerata la nostra condizione fisica negli ultimi 20' abbiamo gestito bene anche se eravamo stanchi - ha confessato il bomber - ma se ci sei mentalmente riesci anche quando le gambe non reggono. Devo fare i complimenti a tutti, Luis Alberto e Milinkovic mi hanno confezionato due assist meravigliosi. La palla di Sergej è incommentabile». Immobile non ha dubbi: «Siamo una famiglia che continuerà a fare bene. Spero che la gente continui a seguirci come oggi, abbiamo bisogno dell’affetto dei nostri tifosi». Questa è la vera felicità? «Sono contento per tutti: società, mister, compagni, tifosi. È stata una partita fantastica, una serata perfetta, abbiamo azzeccato tutto fin dall’inizio. Eravamo concentrati, questa vittoria ci ha dato grande entusiasmo che avrà sicuramente i suoi benefici nel derby di domenica».

Immobile: "Possiamo fare molta strada"

Da sempre qui alla Lazio la parola d’ordine è umiltà. A maggior ragione dopo i fuochi d’artificio di ieri sera. «Avrei preferito vincere 1-0, avremmo meno occhi addosso, dice bene Inzaghi - ha confermato Immobile - Ma continuiamo a lavorare a testa bassa e pensiamo solo a pedalare». Ma come si è trasformata nel breve volgere di una sola estate questa Lazio? Immobile ha spiegato che «questo forse è stato il miglior ritiro da quando sono qui (luglio 2016; ndr). Tutti noi dobbiamo dare qualcosa di più dopo l'ottavo posto dello scorso anno. Andiamo avanti con fiducia. Dobbiamo sempre farci trovare pronti da Inzaghi. Insieme possiamo fare molta strada».

Simone Inzaghi: "Domenica la partita delle partite"

Immobile: "Faccio una promessa...."

Mai come in questo momento qui alla Lazio c’è stato un gruppo così coeso e solidale. Immobile ha avuto parole dolci soprattutto per i suoi «fratelli» di reparto. «Spero che Caicedo rinnovi come ha detto Inzaghi perché è un giocatore che ci dà tanto, un ragazzo positivo che aiuta il gruppo - ha ammesso -. Io e Correa abbiamo lavorato bene per la squadra, sono orgoglioso di come siamo in sintonia». Una dedica specialissima per un record da leggenda. «Sì, il centesimo gol l’aspettavo con ansia, è stato brutto finire a 99 lo scorso campionato. Mia moglie Jessica ha partorito pochi giiorni fa e non potevo non farle questo regalo, è stata straordinaria, è ovvio che dedico la doppietta a lei e mio figlio Mattia (terzogenito e primo maschio; ndr)». Dove possono arrivare quest’anno Immobile e la sua Lazio? «Non prometto gol ma prometto ai tifosi di uscire sempre dal campo con la maglia sudata, poi può andare benissimo come due anni fa o benino come lo scorso anno. Meglio tenere sempre i ben piantati per terra...».

Lazio, partenza con il botto. Roma da rivedere

Tutte le notizie di Lazio

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...
SERIE A - 7° GIORNATA
SABATO 05 OTTOBRE 2019
Spal - Parma 1 - 0
Verona - Sampdoria 2 - 0
Genoa - Milan 1 - 2
DOMENICA 06 OTTOBRE 2019
Fiorentina - Udinese 1 - 0
Atalanta - Lecce 3 - 1
Bologna - Lazio 2 - 2
Roma - Cagliari 1 - 1
Torino - Napoli 0 - 0
Inter - Juve 1 - 2
MERCOLEDÌ 18 DICEMBRE 2019
Brescia - Sassuolo 20:45

 

Calciomercato in Diretta