Lazio
0

Correa: "Con la Lazio stagione super. Veron il mio idolo e padre calcistico"

Il giocatore biancoceleste ha anche lanciato un appello ai suoi connazionali in Argentina: "Il Coronavirus non è uno scherzo"

Correa:
© LAPRESSE

ROMA - È il momento di lanciare appelli contro l’emergenza Coronavirus. Joaquin Correa, da Roma, ha avvertito la sua Argentina: “Sono in isolamento obbligatorio a casa, spero che le persone si impegnino davvero. Non è uno scherzo”, le parole del giocatore della Lazio ai microfoni di Fox Sports. Ma il Tucu guarda avanti, pensa pure al calcio: “Quest’anno con la Lazio viviamo una stagione incredibile. Stiamo dando il massimo per rimanere lì”.

Il sogno nel cassetto

Correa sogna anche di tornare a vestire la maglia della sua Argentina: “È un sogno che ho da quando sono bambino e nessuno può togliermelo. I miei giocatori argentini preferiti? Messi e Maradona. Anche se il mio insegnante, il mio idolo, è stato Juan Sebastian Veron. Posso considerarlo il mio papà calcistico, gli ho visto fare cose incredibili in campo”.

Lazio, Luis Alberto e Correa si allenano in casa

Tutte le notizie di Lazio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 1° GIORNATA
SABATO 19 SETTEMBRE 2020
Fiorentina - Torino 1 - 0
Verona - Roma 3 - 0
DOMENICA 20 SETTEMBRE 2020
Parma - Napoli 0 - 2
Genoa - Crotone 4 - 1
Sassuolo - Cagliari 1 - 1
Juve - Sampdoria 3 - 0
LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020
Milan - Bologna 2 - 0
MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 2020
Benevento - Inter 18:00
Udinese - Spezia 18:00
Lazio - Atalanta 20:45