Lazio
0

Lazio, Inzaghi e la voglia di scudetto: nel mirino c'è anche un record speciale

Il tecnico freme per il ritorno in campo e la ripartenza della Serie A: è pronto a diventare l’allenatore con più presenze sulla panchina biancoceleste

Lazio, Inzaghi e la voglia di scudetto: nel mirino c'è anche un record speciale
© Bartoletti

ROMA - Sognare, ora, ancora di più. Sognare per lasciarsi alle spalle un brutto periodo per tutti con l’obiettivo di regalare qualcosa di grande, immenso, ai tifosi della Lazio. Simone Inzaghi è pronto: scende in campo con i suoi ragazzi per gli allenamenti collettivi. Finalmente, avrà pensato. In quarantena si è limitato ad allenare il figlio Lorenzo a casa. Poi è tornato a Formello a guardare e incitare tutti da lontano. Adesso l’ultimo step: aspettare il via libera per la Serie A e tornare a correre per lo scudetto. Con un altro obiettivo in testa, del tutto personale: diventare l’allenatore con più presenze nella storia del club biancoceleste.

I sogni di Inzaghi

Il tecnico piacentino è a quota 191 presenze sulla panchina della Lazio. Ha scavalcato già grandi nomi: Tommaso Maestrelli, Delio Rossi, Sven-Goran Eriksson. Adesso nel mirino c’è Dino Zoff, l’uomo con più apparizioni da allenatore biancoceleste a quota 202. Dodici partite alla fine della Serie A utili per acciuffare l’immenso Zoff e mettere in bacheca un altro bel record. Ovvio, l’obiettivo principale resta sempre lo scudetto. Quello sì che sarebbe la vera impresa da ricordare e scolpire nella storia. La Lazio, prima dello stop per l’emergenza Coronavirus, veniva da 21 risultati utili senza sconfitte. C’è l’intenzione di allungare la striscia. E di continuare su questa strada. A lavoro tutti insieme per oliare i meccanismi tattici e tecnici. I biancocelesti sono la miglior difesa del campionato con 23 gol incassati in 26 giornate e il secondo miglior attacco con 60 gol segnati. Numeri da record, appunto.

Tutte le notizie di Lazio

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti