Inzaghi: Scudetto? Lazio, prima centriamo la Champions"

Il tecnico biancoceleste, in conferenza stampa, ha parlato in vista della partita contro il Torino: "Il nostro obiettivo è giocare la Champions League, una volta raggiunta penseremo anche al resto"
Inzaghi: Scudetto? Lazio, prima centriamo la Champions"

ROMA - Altra partita, altra finale. Sarà sempre così da qui sino alla fine della stagione per la Lazio. I biancocelesti pronti al match contro il Torino per centrare altri punti e alimentare il sogno scudetto. La vittoria sulla Fiorentina ha ridato forte entusiasmo dopo il ko di Bergamo. Immobile e compagni non hanno voglia di fermarsi. In conferenza stampa, il tecnico Simone Inzaghi ha parlato della sfida che sarà e non solo: “La partita contro la Fiorentina era piena di insidie contro una ottima squadra che sta lavorando bene. Non era affatto semplice, ai ragazzi ho fatto i complimenti. Dobbiamo migliorare la condizione, servirà recuperare qualche giocatore, ma il tempo ci restituirà qualcuno da poter mettere in campo. La condizione migliorerà di partita dopo partita. Le condizioni dei miei? Stesso discorso della Fiorentina. Giocheremo a Torino dopo 48 ore dal match contro la Viola. Cataldi verrà con noi, è generoso, ma non è pronto per scendere in campo. Forse nel finale potrà fare qualche minuto. Marusic non è ancora disponibile per giocare dall’inizio. Valuteremo Correa, si è mosso meglio rispetto a qualche giorno. Lo stesso vale per Caicedo e Immobile. Per gli altri speriamo di recuperarli presto".

Serie A 2020-21: le indiscrezioni sul nuovo pallone
Guarda la gallery
Serie A 2020-21: le indiscrezioni sul nuovo pallone

I fratelli Inzaghi e gli obiettivi in casa

"A Pippo voglio fare i complimenti, stanno macinando vittorie e record. Applausi per lui e al suo staff, il Benevento è una grande squadra. Stasera possono festeggiare in casa. Senza tifosi sarà diverso, ma grandi complimenti a tutti. La nostra rincorsa? I ragazzi hanno dimostrato di avere cuore e voglia. Contro la Fiorentina non era facile, la vittoria di sabato ci avvicina al nostro obiettivo che è la Champions League. André Anderson? Sta migliorando. All'occorrenza può fare la mezz’ala o la seconda punta, ora ci mancano anche Adekanye e Moro e quindi dovrà darci una mano in attacco".

La stagione e gli obiettivi

"Giocando miglioreremo senz'altro. Speriamo di recuperare energie fisiche e mentali, il calendario per noi è stato maligno. Non c'è tempo per recuperare, vale per noi e per le altre squadre. Con la Fiorentina abbiamo dimostrato spirito di sacrificio, speriamo di contare presto anche su altri giocatori che ora sono fuori e che mi permetteranno maggiori rotazioni. Se non hai la testa, le gambe non girano. Dobbiamo essere lucidi, sempre in partita, abbiamo dimostrato lucidità contro la Fiorentina con le scelte giuste. E per questo abbiamo vinto. Scudetto e Champions? Penso che siano due grandissimi obiettivi. Sappiamo il nostro percorso, 4 anni fa abbiamo iniziato cercando di migliorare anno dopo anno. Abbiamo vinto dei trofei. L'obiettivo è la Champions, ci manca poco, prima centriamo quel traguardo, poi ragioneremo anche per il resto”.

Serie A, fermato per 1 turno Simone Inzaghi
Guarda il video
Serie A, fermato per 1 turno Simone Inzaghi

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti