Scarpa d'Oro, Immobile stacca Lewandowski: Ronaldo terzo a -4

Resta una sola giornata per decretare il vincitore del prestigioso riconoscimento individuale: l'attaccante della Lazio in netto vantaggio e alla ricerca di altri record
Scarpa d'Oro, Immobile stacca Lewandowski: Ronaldo terzo a -4
TagsImmobileCristiano RonaldoLewandowski

ROMA - Dopo averlo agganciato con la tripletta al Verona, Ciro Immobile è riuscito anche staccare Robert Lewandowski grazie alla rete segnata contro il Brescia. Adesso l'attaccante della Lazio è primo da solo in vetta alla classifica della Scarpa d'Oro, che conduce con i suoi 70 punti (35 gol, moltiplicati per coefficiente di 2 valido per tutte le principali leghe europee). A quota 68 (34 reti) il centravanti polacco del Bayern Monaco, che ha da tempo concluso la Bundesliga e quindi non potrà più migliorare il suo score. Sul terzo gradino del podio, staccato, c'è poi Cristiano Ronaldo a 62 (31 gol), rimasto a secco nell'ultima partita contro il Cagliari e quindi scivolato a -4 dal capocannoniere della Serie A.

Immobile verso la storia: con Correa coppia gol perfetta, Brescia battuto
Guarda la gallery
Immobile verso la storia: con Correa coppia gol perfetta, Brescia battuto

L'ultima giornata di campionato

A entrambi i concorrenti ancora in gioco resta una sola partita per migliorare il proprio bottino. Immobile ci proverà al San Paolo, proprio lo stadio dove Gonzalo Higuain, nella stagione 2015/2016 (grazie alla tripletta al Frosinone nell'ultima giornata), riuscì ad arrivare a quota 36 reti in un singolo campionato italiano, stabilendo un nuovo record. Segnando una rete nella sua Napoli, l'attaccante di Torre Annunziata potrà agganciarlo, oltre a rendere ancora più complicata l'impresa di avvicinamento Cristiano Ronaldo. Anche se Immobile dovesse restare a secco, infatti, il portoghese, che sarà impegnato contro la Roma allo Stadio Olimpico, dovrebbe realizzare un poker per agganciare Immobile e rubargli il titolo di vincitore della Scarpa d'Oro (già vinta 4 volte in passato). A parità di gol, infatti, il regolamento prevede che a vincere sia il giocatore che abbia disputato meno minuti nel corso di un campionato. Allo stato attuale CR7 ne conta 2.919, Immobile 3.086.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti