Lazio, il caso rientra. Peruzzi è tornato a Formello

Il club manager ha seguito l'allenamento a Formello. Lunedì colloquio decisivo con Lotito e Tare. Non partirà per Dortmund perché ieri non ha fatto il tampone di controllo
Lazio, il caso rientra. Peruzzi è tornato a Formello© Bartoletti
di Fabrizio Patania
TagsLazioPeruzzi

ROMA - Nel giorno tristissimo dell’addio ad Arturo Diaconale, portavoce della Lazio appena scomparso, Angelo Peruzzi è tornato accanto alla squadra biancoceleste e sta seguendo l’allenamento di rifinitura a Formello. Porta la mascherina, non partirà dopo l’ora di pranzo per la trasferta di Champions a Dortmund perché ieri non è stato sottoposto al tampone di controllo europeo per far parte del “gruppo squadra” in missione in Germania. Il caso, però, può dirsi rientrato. La svolta è maturata lunedì dopo un colloquio con il ds Tare e con il presidente Lotito. Un passo deciso con maturità dal club manager, sollecitato in primis da Inzaghi e dall’intero spogliatoio, poi anche dalla società. Molti giocatori hanno spinto perché rientrassero i propositi di dimissioni. Anche con i dirigenti il disgelo è stato avviato nell’interesse comune, la voglia di tutelare la squadra e il lavoro degli ultimi anni. Peruzzi e la Lazio andranno avanti insieme almeno sino a giugno.

Nella rifinitura spunta Peruzzi: il dirigente osserva l'allenamento
Guarda il video
Nella rifinitura spunta Peruzzi: il dirigente osserva l'allenamento

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti