Inzaghi e il mercato: "Papastathopoulos lo osserviamo. Siamo corti in difesa"

L'allenatore della Lazio, dopo aver battuto il Parma, pensa a qualche rinforzo: "L'infortunio di Luiz Felipe è pesante"
Inzaghi e il mercato: "Papastathopoulos lo osserviamo. Siamo corti in difesa"© Getty Images

ROMA - È felice, Simone Inzaghi. Battuto il Parma, ecco i quarti di Coppa Italia. Ha ritrovato il capitano Senad Lulic in campo dopo quasi un anno, si è sbloccato anche Muriqi. Il tecnico della Lazio, ai microfoni della Rai, ha parlato della partita e non solo: "Abbiamo fatto un ottimo primo tempo e creato tanto, preso due pali e approcciato bene la gara. Queste non sono partite scontate, anzi, poi abbiamo fatto solo un gol. Presa una rete rivedibile perché abbiamo commesso un errore che non avremmo dovuto commettere. Muriqi? Non dimentichiamo che non ha fatto il ritiro con noi, poi ha avuto il Covid e in nazionale si è infortunato. È in ritardo di condizione, ma si sta allenando benissimo e sta cercando di inserirsi nel migliore dei modi. Sfortunato in occasione del palo, ma poi ha fatto un gol da centravanti vero. E Lulic è la nota migliore. Sappiamo cosa ha passato, non mi aspettavo che entrasse così bene e ha anche salvato una rete sulla linea. Adesso deve ritrovare la condizione ma sono sicuro che ci darà una grande mano”.

Lazio, festa in Coppa Italia con Parolo-Muriqi: Parma battuto 2-1
Guarda la gallery
Lazio, festa in Coppa Italia con Parolo-Muriqi: Parma battuto 2-1

Inzaghi e il mercato

"Il mio rinnovo non è un problema. Serviva ritornare ai nostri ritmi e ritrovare i nostri giocatori. Nelle ultime quattro gare li abbiamo recuperati e poi dopo il derby è successo l’imprevisto di Luiz Felipe e di Luis Alberto. Per il mercato stiamo parlando con la società per capire bene i tempi di recupero di Luiz Felipe, ci stiamo guardano attorno perché in difesa abbiamo le rotazioni corte. Papastathopoulos? Sicuramente è uno di quei profili che si sta vagliando, ma il mercato di gennaio non è semplice, i giocatori che giocano con continuità difficilmente vengono fatti partire. Stiamo vedendo la soluzione migliore per noi”.

La Lazio e la Champions

“Avevamo due obiettivi: riconfermarci in Champions e centrare gli ottavi. Gli ottavi li abbiamo centrati, in campionato abbiamo qualche punto di ritardo. La gara con il Bayern sarà proibitva, ma sono convinto che con tutti i giocatori a disposizione ce la saremmo potuta giocare al meglio. Ora l’assenza di Luiz Felipe è sicuramente pesante”.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti