Lulic: "Che emozione tornare a giocare. Peccato senza tifosi..."

Il capitano della Lazio si rivede dopo quasi un anno e sorride: "Voglio ancora aiutare la squadra"
Lulic: "Che emozione tornare a giocare. Peccato senza tifosi..."© © Marco Rosi / Fotonotizia

ROMA - Largo sorriso per Senad Lulic. Il capitano della Lazio è tornato in campo, dopo quasi un anno, nella sfida di Coppa Italia contro il Parma. Un nuovo inizio per lui, a 35 anni e un lungo stop ha la solita voglia di fare bene e sentirsi importante. Ai microfoni di Lazio Style Channel, ha parlato felice del suo momento: "C'è tanta emozione, per me è stato anche strano perché per la prima volta ho giocato senza pubblico, era meglio entrare con i tifosi. Al di là di questo, sono contentissimo dopo aver passato un anno difficile. Sto bene, è normale dopo un lungo periodo così mettere nelle gambe allenamenti con la squadra, piano piano miglioro, la stagione è ancora lunga e spero di aiutare la squadra a raggiungere i nostri obiettivi".

Lazio, festa in Coppa Italia con Parolo-Muriqi: Parma battuto 2-1
Guarda la gallery
Lazio, festa in Coppa Italia con Parolo-Muriqi: Parma battuto 2-1

La gioia di Lulic

"Speravo di andare ai supplementari per fare qualche minuto di più (ride, ndr), ma sono contento per la qualificazione del turno, avanti così. Il derby? Vincerlo è sempre un’emozione unica, la conosco. Sono stato convocato venerdì, ho fatto parte del gruppo, il derby è speciale, ma è strano giocarlo senza pubblico. Spero che questo periodo passi presto per ritrovarci insieme allo stadio e condividere tante emozioni insieme".

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti