Lazio, occhi sul difensore: Sokratis in lista, non è il solo

Il ds Igli Tare lavora su diversi profili. Il greco è svincolato, ad Inzaghi piace Maksimovic
Lazio, occhi sul difensore: Sokratis in lista, non è il solo

ROMA - Tutto ruota intorno ai tempi di recupero di Luiz Felipe. La Lazio aspetta e valuta. Il difensore brasiliano si opera, da capire quando potrà rientrare. Due mesi fuori sicuro, forse due e mezzo. Così il ds Igli Tare vorrebbe regalare a Simone Inzaghi un difensore per affrontare la seconda parte della stagione. È rientrato Vavro in Coppa Italia, ma non è nei piani. Prenderà nell’immediato il posto in lista Serie A di Luiz Felipe, sino al primo febbraio gli slot sono modificabili, poi solo una volta.

Lazio, obiettivo difensore: tutti i nomi di Tare
Guarda la gallery
Lazio, obiettivo difensore: tutti i nomi di Tare

I piani di Tare

Il problema lista è facilmente aggirabile andando a comprare un under 22 o un giocatore cresciuto nel vivaio della Lazio. Acquistando un over invece, il giocatore preso andrebbe inserito al posto di Luiz Felipe (o Vavro se nel frattempo è subentrato nell’elenco). Tradotto: se Tare prende un over 22, i biancocelesti dovrebbero rinunciare al brasiliano per tutta la stagione. Ecco perché si attendono notizie dalla clinica di Monaco di Baviera, dove l’ex Salernitana si è fatto operare. Tra i profili in lista comunque, ci sono diversi giocatori che Tare segue con attenzione. Il primo: Sokratis Papastathopoulos, appena svincolato dall’Arsenal. Compirà 33 anni a giugno. Segnalato Maksimovic del Napoli: è in scadenza, piace a Inzaghi, ma De Laurentiis chiede soldi. In scadenza c’è anche Mustafi dell’Arsenal, 28 anni, un vecchio pallino del ds. Voci su Daniele Rugani, 26 anni, in prestito al Rennes dalla Juve. Ha giocato pochissimo fin qui e vorrebbe rilanciarsi.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti