Lulic: "Analizziamo gli errori. I big potrebbero anche riposare..."

Il capitano della Lazio spiega la situazione in casa biancoceleste: "Dovevamo reagire dopo il Bayern"
Lulic: "Analizziamo gli errori. I big potrebbero anche riposare..."© Getty Images

BOLOGNA - "Sicuramente è mancata la reazione, i rigori si possono sbagliare ma dovevamo comunque credere di poter segnare". Vince il Bologna, missione fallita per la Lazio, il capitano Senad Lulic commenta così ai microfoni di Sky Sport: "Oggi siamo andati in difficoltà davanti alla porta, avevamo tanti attaccanti, ma non siamo riusciti a fare gol. La testa fa parte della prestazione, non so se abbiamo digerito la sconfitta con il Bayern, ma questa era un'altra partita e se vogliamo rigiocare in Champions il prossimo anno queste cose non devono succedere. Al di là di tutto, abbiamo avuto occasioni faticando molto".

Lulic commenta la sconfitta contro il Bologna

"Dopo due sconfitte in pochi giorni qualche domanda dobbiamo farcela, analizzando cosa abbiamo sbagliato per non ripetere questi errori. Oggi abbiamo preso gol da una rimessa laterale e non può succedere, ma comunque ci sono tante partite ancora in cui possiamo dimostrare che non siamo quelli di stasera. Il rapporto tra noi è ottimo, anche con i nuovi arrivati. Pereira è un giocatore forte che ha bisogno di tempo, quest'anno non ha giocato molto e mi auguro che riesca a darci una mano perché è bravo. I nuovi se hanno l'occasione danno tutto quando scendono in campo, ma è difficile giocare quando davanti a te hai Milinkovic o Luis Alberto. Penso comunque che ogni tanto anche a loro saltare una partita farebbe bene".

La Lazio crolla a Bologna: 2-0 con Mbaye e Sansone
Guarda la gallery
La Lazio crolla a Bologna: 2-0 con Mbaye e Sansone

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti