Lazio, Reina è il tuo regista: ecco i suoi numeri record

Il portiere sempre nel vivo dell’azione: costruisce dal basso con i piedi e a Verona toccati 70 palloni
Lazio, Reina è il tuo regista: ecco i suoi numeri record© ANSA

ROMA - Il gioco della Lazio lo costruisce Pepe Reina. Ruolo: portiere. È il calcio 2.0, quello che va sì anche di moda, ma se fatto bene si rivela super efficace. I biancocelesti insistono: l’azione deve partire da dietro. Ecco perché il ruolo del portiere spagnolo è diventato centrale nello scacchiere di Simone Inzaghi. Reina, palleggiatore vero, ha questa sua caratteristica nelle corde da anni. Ma con l’aquila sul petto la responsabilità è aumentata. Per dire: contro il Verona ha toccato ben 70 palloni, mai così tanti nella sua carriera in Serie A. Lui gode: “Questa è l’evoluzione del nostro ruolo”. Incredibile, non si smette mai di imparare. A 38 anni Pepe è sempre più protagonista: ha il 79,9% di passaggi riusciti, titolare inamovibile, il dualismo con Strakosha è durato ben poco. La Lazio ripartirà ancora da lui: dal portiere-regista che tanto piace ad Inzaghi.

Ricordi Mondiali, i saluti tra Immobile e Romulo
Guarda il video
Ricordi Mondiali, i saluti tra Immobile e Romulo

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti