Lazio, Reina è il tuo regista: ecco i suoi numeri record

Il portiere sempre nel vivo dell’azione: costruisce dal basso con i piedi e a Verona toccati 70 palloni
Lazio, Reina è il tuo regista: ecco i suoi numeri record© ANSA

ROMA - Il gioco della Lazio lo costruisce Pepe Reina. Ruolo: portiere. È il calcio 2.0, quello che va sì anche di moda, ma se fatto bene si rivela super efficace. I biancocelesti insistono: l’azione deve partire da dietro. Ecco perché il ruolo del portiere spagnolo è diventato centrale nello scacchiere di Simone Inzaghi. Reina, palleggiatore vero, ha questa sua caratteristica nelle corde da anni. Ma con l’aquila sul petto la responsabilità è aumentata. Per dire: contro il Verona ha toccato ben 70 palloni, mai così tanti nella sua carriera in Serie A. Lui gode: “Questa è l’evoluzione del nostro ruolo”. Incredibile, non si smette mai di imparare. A 38 anni Pepe è sempre più protagonista: ha il 79,9% di passaggi riusciti, titolare inamovibile, il dualismo con Strakosha è durato ben poco. La Lazio ripartirà ancora da lui: dal portiere-regista che tanto piace ad Inzaghi.

Ricordi Mondiali, i saluti tra Immobile e Romulo
Guarda il video
Ricordi Mondiali, i saluti tra Immobile e Romulo

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti