Lulic, capitano senza squadra: sfuma lo Zurigo

Il giocatore della Lazio, in scadenza di contratto, sembrava pronto a tornare in Svizzera: per ora è tutto fermo
Senad Lulic: scadenza 30 giugno 2021© LAPRESSE

ROMA - Senad Lulic, l’uomo simbolo della Lazio degli ultimi dieci anni e capitano, ha già fatto le valigie. Salutato Formello, fine della sua avventura in biancoceleste, il contratto è in scadenza e non verrà rinnovato. Si parlava di un ritorno in Svizzera tra le fila dello Zurigo per stare vicino alla famiglia. Al momento tutto fermo, l’affare è diventato complicato all’improvviso ad un passo dalla firma. Il club svizzero sta vivendo dei cambi societari al suo interno. Va registrato anche l’addio del tecnico Massimo Rizzo. Affari di mercato tutti bloccati in attesa di stilare i nuovi piani. Lulic così è al momento senza squadra. C’è dell’amaro in bocca anche perché sognava un addio diverso con il suo popolo. Nell’ultima stagione ha giocato poco per via dell’infortunio alla caviglia. Poi il rientro in campo, ovviamente senza pubblico. L’eroe del 26 maggio senza un degno tributo da mettere in valigia sembra veramente un gran peccato. Di smettere con il calcio non è in agenda. Senad cerca una ultima occasione, a 35 anni c’è ancora voglia di giocare.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti