Lazio, Gascoigne: “A Roma mi tuffai nella vasca di un ristorante”

L’ex calciatore biancoceleste ricorda un episodio dei suoi tempi nella Capitale: “Volevo quell’aragosta…”
Lazio, Gascoigne: “A Roma mi tuffai nella vasca di un ristorante”© Bartoletti

ROMA - Scherzi a profusione, personalità particolare, tanta simpatia e ricordi ancora inediti. Paul Gascoigne racconta un episodio davvero curioso al taccuini del Sun. Lo fa con la sua naturalezza, segno distintivo del suo essere, ricordando i tempi a Roma con la maglia della Lazio. Metti Gazza a cena in un ristorante di lusso della Capitale. C’è sempre qualcosa da aspettarsi da uno come lui: “Ho ordinato un’aragosta. Nella vasca enorme ce ne erano molte, ma ho indicato la mia preferita. Ci stavano mettendo molto tempo. Quindi mi sono detto: ‘Cosa state facendo, faccio da solo!’. Mi sono tuffato nella vasca con il mio vestito migliore. Ci è voluto un po’ di tempo, ho nuotato lì dentro fino a catturare l’aragosta che avevo scelto. E poi? L’ho mangiata tutta con il vestito ancora zuppo!”. Paul era così. Chissà quanti altri aneddoti ha da raccontare. Da uno come lui c’è da aspettarsi di tutto.

Inghilterra, Foden come Gascoigne: ecco il look per gli Europei
Guarda la gallery
Inghilterra, Foden come Gascoigne: ecco il look per gli Europei

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti