Lazio, Sarri espulso a San Siro: la frase urlata a Saelemaekers

Battibecco al triplice fischio del match con il Milan: punta il dito contro il belga, interviene pure Ibra
Lazio, Sarri espulso a San Siro: la frase urlata a Saelemaekers

MILANO - Finale ad alta tensione a San Siro al triplice fischio di Milan-Lazio. Maurizio Sarri entra in campo e se la prende con Saelemaekers: “Devi portare rispetto!”, la frase urlata, diverse volte, sotto il volto del giocatore belga. Il tecnico della Lazio, molto nervoso, viene anche espulso da Chiffi. Diversi giocatori intorno al capannello che si è venuto a creare a metà campo, tra cui Leiva. Interviene Derkum, team manager biancoceleste. Poi anche Ibrahimovic, che si spiega con Sarri. Dopo una manciata di secondi torna la calma. Pedro abbraccia Ibra, l’allenatore laziale si allontana visibilmente arrabbiato. Già durante il secondo tempo c’era stata tensione con Saelemaekers.

Milan-Lazio, la rabbia di Sarri a fine partita
Guarda la gallery
Milan-Lazio, la rabbia di Sarri a fine partita

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti