Lazio-Inter, Nicchi: "Il pallone fuori? Un abuso della regola"

L'ex arbitro ed ex presidente dell'Aia fa chiarezza sull'episodio che ha portato al gol di Felipe Anderson: "Solo il direttore di gara può interrompere il gioco"
Lazio-Inter, Nicchi: "Il pallone fuori? Un abuso della regola"© LAPRESSE

ROMA - Continua a far discutere l'episodio con Dimarco a terra e il gol successivo di Felipe Anderson andato in scena sabato scorso in Lazio-Inter. Sull'argomento dice la sua anche Marcello Nicchi, ex arbitro ed ex presidente dell'Aia, che a LaPresse spiega: "C'è un regolamento, il gioco lo deve interrompere solo l'arbitro in caso di ferite o infortuni che riguardano la testa e situazioni piu pericolose. Poi per quanto riguarda il fair play e le abitudini se ne può discutere, ma una cosa è chiara, il gioco deve continuare finché non lo ferma l'arbitro. Il fatto che è uno butta fuori la palla è un abuso della regola ma il regolamento è chiaro. Credo non ci siano dubbi su chi deve svolgere le operazioni". Poi su Juve-Roma: "La decisione di Orsato? Non entro in questa questione, c'è un designatore e un presidente. Le considerazioni credo debbano farle loro".

Lazio-Inter, rissa in campo al gol di Felipe Anderson!
Guarda la gallery
Lazio-Inter, rissa in campo al gol di Felipe Anderson!

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti