Immobile, lacrime e sorrisi: la premiazione all'Olimpico

Il bomber dei bomber, grande assente contro la Juve, celebrato da Lotito e dai tifosi. E si commuove sotto la Curva Nord
Immobile, lacrime e sorrisi: la premiazione all'Olimpico

ROMA - Ciro Immobile piange e sorride. In una sola parola: emozioni. Non va in campo all'Olimpico per colpa dell'infortunio al polpaccio, ma sul terreno di gioco ci scende lo stesso per essere premiato. Ecco la festa per il record di gol in maglia biancoceleste: 161. Era stata promessa e annunciata giorni fa, al superamento della leggenda Silvio Piola. Stadio quasi tutto esaurito (secondo le normative vigenti), il palcoscenico ideale per omaggiare Ciro il Grande. La Curva Nord gli dedica una gigantografia, Ciro ringrazia e si commuove. Un inchino verso i tifosi, che lo hanno sempre sostenuto e applaudito. In ogni momento. Lo striscione dice tutto: "Benvenuto nella storia".

Lazio, festa per Immobile all'Olimpico: quante emozioni
Guarda la gallery
Lazio, festa per Immobile all'Olimpico: quante emozioni

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti