Lazio, che Milinkovic: numeri super, Sarri lo applaude

Il Sergente è maturato sotto tutti i punti di vista. Fa gol e aiuta la squadra, il tecnico colpito dalle ultime prestazioni
Lazio, che Milinkovic: numeri super, Sarri lo applaude© LAPRESSE

ROMA - Mai visto un Sergej Milinkovic-Savic così in forma. Lo dicono i numeri, che come spesso accade fotografano in maniera realistica lo stato di un calciatore. Nessun centrocampista della Serie A ha partecipato a più gol: 7 reti fatte e 8 assist, la somma fa 15. Sarri se lo coccola: “Se è sul podio dei più forti che ho allenato? Ne ho allenati tanti, ma lui rientra tra questi. Negli ultimi due mesi ha fatto un percorso di concretezza che lo può portare a fare un salto di qualità. Prima perdeva palloni in maniera banale, oggi gioca con più determinazione”. La benedizione finale.

Milinkovic e il futuro

L’agente del Sergente, Mateja Kezman, è a Roma da giorni per seguire da vicino il caso Kamenovic, altro suo assistito. Ha parlato con la società, ma non del futuro del Sergente, blindato sino al 2024. Difficile immaginare un rinnovo ora. Possibile che ogni discorso verrà considerato a fine stagione, anche perché la Lazio non può permettersi di arrivare nel 2023 senza un nuovo contratto. Milinkovic è presente e futuro del club.

Maglia SS Lazio: scopri l'offerta

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti