Lazio, la missione di Felipe Anderson: gol alla Juve e Europa

Incredibile maledizione del brasiliano contro i bianconeri: non ha mai vinto e mai segnato. Vuole interrompere il digiuno
Felipe Anderson 7,5 L’assist per Luis, un golazo in doppio dribbling, un bolide “parato” davanti alla linea di Strakosha. Strabiliante e spietato© L.Canu / Ciamillo

ROMA - Felipe Anderson e il tabù Juve, lunedì c’è l’occasione per interrompere la maledizione. Il brasiliano non ha mai vinto contro i bianconeri: dodici sfide in carriera e dodici sconfitte. Con nessun altra squadra ha questo rendimento. E soprattutto non è mai riuscito a segnare un gol o siglare un assist. Ora ha davanti la chance per ribaltare la situazione. Sarri gli chiede il tutto per tutto per cercare di portare a casa i tre punti utili per l’Europa.

Il momento di Felipe

Il totale dopo 36 giornate disputate dice Felipe Anderson 5 gol e 7 assist. Sarri gli ha affidato la fascia destra, con l’infortunio di Pedro poi, da due mesi a questa parte, sia il brasiliano che Zaccagni hanno avuto il monopolio delle fasce del tridente. Pipe non segna dal 5 marzo scorso, gol al Cagliari su assist di Milinkovic. Ora è tornato il momento di incidere per raggiungere la tanto sperata Europa. Sarri confida nelle sue qualità.

La Lazio incontra Zhao: foto di squadra e giro a Formello
Guarda la gallery
La Lazio incontra Zhao: foto di squadra e giro a Formello

Maglia SS Lazio: scopri l'offerta

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti