Lazio, Sarri prepara il debutto con Pedro: il piano

La caviglia dello spagnolo sta bene, Patric in vantaggio su Gila, Casale unico out per squalifica: le strategie del tecnico biancoceleste in vista della prima di campionato contro il Bologna
Lazio, Sarri prepara il debutto con Pedro: il piano© Marco Rosi / Fotonotizia
3 min
Marco Ercole
TagsLazioPedroSarri

ROMA - Allarme rientrato per Pedro. La smorfia di dolore mostrata dall'esterno spagnolo praticamente per tutto il primo tempo della gara contro il Valladolid aveva preoccupato Sarri e i tifosi della Lazio, ma a distanza di 24 ore non sembravano esserci conseguenze serie per quel colpo duro sulla caviglia destra ricevuto da Kike Perez. Una botta dolorosa, quello sì, ma che sarebbe già alle spalle, tanto che non dovrebbero essere necessari nemmeno degli accertamenti. Ci sarà dunque anche lo spagnolo alla ripresa degli allenamenti che Sarri ha fissato per domani, concedendo così due giorni di relax alla squadra prima dell'inizio della settimana che porterà all'esordio in campionato contro il Bologna, in programma domenica alle 18.30.

La Lazio ko contro il Valladolid sotto gli occhi di Tare e Ronaldo
Guarda la gallery
La Lazio ko contro il Valladolid sotto gli occhi di Tare e Ronaldo

Sarri inizia la preparazione della Lazio

Una pausa che i giocatori hanno sfruttato per godersi dei momenti intimi con le rispettive famiglie e magari concedersi qualche ora di mare. Alessio Romagnoli se n'è andato nella sua Anzio, Ciro Immobile invece è stato avvistato all'Aeneas'Landing Resort di Gaeta. Ognuno ha scelto la destinazione preferita per trascorrere i suoi "days off", necessari per farsi trovare pronti all'appuntamento di domani pomeriggio, quando si comincerà a fare sul serio. Nel centro sportivo di Formello comincerà ufficialmente la preparazione del match contro i rossoblù di Mihajlovic, una sfida per la quale Sarri avrà a disposizione l'intera rosa a eccezione di Nicolò Casale, che si porta dietro un turno di squalifica rimediato per l'ammonizione subita proprio all'Olimpico contro la Lazio nell'ultima partita giocata con il Verona la scorsa stagione. Per il resto saranno tutti a disposizione e il tecnico potrà scegliere la formazione migliore.

Lazio, ecco Provedel: le foto delle visite mediche
Guarda la gallery
Lazio, ecco Provedel: le foto delle visite mediche

Lazio verso il Bologna

Probabile che alla fine venga confermato l'undici che si è visto dal primo minuto contro gli spagnoli, in quella che è stata a tutti gli effetti una prova generale. Una prestazione promettente, ma a cui è mancata una brillantezza che l'allenatore spera di trovare nei prossimi giorni che separano dall'appuntamento di domenica. Di sicuro sono arrivate risposte positive dalla coppia centrale Patric-Romagnoli, sebbene Gila al suo ingresso abbia confermato le ottime sensazioni che aveva dato nel test con il Qatar. L'ex canterano del Barcellona almeno inizialmente dovrebbe però essere confermato titolare, perché conosce meglio i meccanismi difensivi richiesti dal tecnico. Lo stesso discorso a centrocampo potrebbe valere pure per Cataldi, in leggero vantaggio su Marcos Antonio, un altro che ha lasciato il segno con il suo ingresso nella partita con gli spagnoli. Quello tra i due registi al momento sembra essere l'unico vero ballottaggio. E non solo in vista del Bologna, ma in ottica di tutto l'inizio di stagione.

Zaccagni sposerà Chiara Nasti: ecco la proposta
Guarda il video
Zaccagni sposerà Chiara Nasti: ecco la proposta


Commenti