Lazio, il gesto di Sarri verso la panchina del Verona: "Un'incomprensione"

L'episodio, pizzicato dalle telecamere, è accaduto nella ripresa del match all'Olimpico. Il tecnico biancoceleste: "Era per il diesse Marroccu, ma lo conosco da tanti anni e abbiamo chiarito. E alla fine ci abbiamo riso sopra"
Lazio, il gesto di Sarri verso la panchina del Verona: "Un'incomprensione"
1 min

ROMA - Un dito medio di Maurizio Sarri rivolto verso la panchina del Verona durante la ripresa del match vinto per 2-0 dai biancocelesti all'Olimpico. Ad accendere la discussione a distanza un fallo di Ilic su Luis Alberto, con lo stesso tecnico laziale che nel post partita ha spiegato che il 'gestaccio' era rivolto al direttore sportivo gialloblù Francesco Marroccu.

La Lazio nel segno di Immobile e Luis Alberto: Verona ko
Guarda la gallery
La Lazio nel segno di Immobile e Luis Alberto: Verona ko

La spiegazione di Sarri

Una discussione di campo che non ha lasciato strascichi: "Lo conosco da molti anni - ha detto Sarri dopo il match -, abbiamo avuto un'incomprensione: avevo capito che mi aveva detto 'Mettiti a sedere' e mi ero arrabbiato. In realtà mi aveva detto 'Stai calmo' e alla fine ci abbiamo riso sopra, è tutto chiarito".

Lazio, Milinkovic premiato da Enrico Lotito per le 300 gare
Guarda la gallery
Lazio, Milinkovic premiato da Enrico Lotito per le 300 gare


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti