Lazio, 46 anni fa addio a Maestrelli: il ricordo commovente

Il club omaggia il grande allenatore che vinse il primo scudetto. Un mito per tutti, è nei cuori dei laziali
Lazio, 46 anni fa addio a Maestrelli: il ricordo commovente
1 min

ROMA - Quarantasei anni fa addio a Tommaso Maestrelli, artefice del primo scudetto biancoceleste. Un allenatore grandissimo, un uomo immenso. Un personaggio capace di entrare nei cuori anche dei tanti tifosi che non hanno vissuto la sua grande epoca biancoceleste. La Lazio, con un comunicato, lo ha voluto ricordare: “La S.S. Lazio ricorda, a 46 anni dalla sua scomparsa, Tommaso Maestrelli, artefice del primo Scudetto biancoceleste. Tommaso è stato e sarà sempre un esempio per tutti, non soltanto come Maestro di calcio ma anche di vita. Non poteva bastare un grande allenatore per vincere il primo Scudetto, serviva un grande uomo: noi abbiamo avuto la fortuna di incontrare Tommaso”. La società gli ha intitolato la Curva Sud, ad ogni partita campeggia sempre una bandiera per lui. Maestrelli vive per sempre.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti