Lazio, Sarri punta ancora su Felipe Anderson: i numeri sono super

Il brasiliano tra i migliori nella prima parte della stagione: è il giocatore di movimento più presente, toccherà a lui far volare la squadra
Lazio, Sarri punta ancora su Felipe Anderson: i numeri sono super© LAPRESSE
1 min

ROMA - Felipe Anderson finalmente maturo. Pochi bassi, tanti alti nella sua prima parte di stagione. Maurizio Sarri gli ha affidato la Lazio ad occhi chiusi. Ci ha sempre puntato, ancora di più nelle ultime partite prima della sosta con Immobile ko. É il giocatore di movimento con più minuti in campo: 1.662’. Solo Provedel fa meglio tra i biancocelesti (stesse presenze, 21, ma 1.882’). Alla ripresa toccherà ancora a lui far volare la Lazio. A 29 anni è nel pieno della sua carriera. La Lazio è casa sua e vuole dimostrarlo a suon di gol e assist.

I numeri di Felipe

Sempre presente, Pipe. In Serie A con 15 presenze e 3 reti e 6/6 in Europa League con tanto di rete realizzata all'esordio contro il Feyenoord. I gol in campionato sono 3, 2 invece gli assist. Può fare di più, questo lo sa. Da una vita che si parla del suo rendimento poco costante. Da quando è tornato alla Lazio invece, sta dimostrando di essere un giocatore fondamentale. Sarri lo esalta, lui cerca di ripagare tutta la fiducia nel tecnico con spirito di sacrificio è abnegazione. Corre, recupera palloni, fa ripartire la squadra. Il 2023 dovrà essere ancora il suo anno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA