Corriere dello Sport

Milan

Vedi Tutte
Milan

Milan, Galliani: «Vado a Madrid. Ancelotti? Non parlo...». Berlusconi: «Non vendo»

© ANSA

L'ad dei rossoneri: «Non ho detto a fare cosa. L'estate è lunga e ancora non è iniziata. Non ho mai commentato le parole del presidente e non inizierò adesso»

Sullo stesso argomento

 

domenica 24 maggio 2015 21:24

MILANO - "Domani vado a Madrid. Non ho detto a fare cosa. Non ho detto che vado a vedere Ancelotti. Ci sono due grandi società con buonissimi giocatori che hanno disputato poco fa la finale di Champions". Anche se non lo conferma ai microfoni di Sky, è molto probabile che l'ad del Milan Adriano Galliani vada a Madrid per convincere Ancelotti a tornare al Milan. Berlusconi vuole un Milan di italiani quindi deve tornare da Madrid con un italiano? "Touché", risponde Galliani. Poi l'ad prima di Milan-Torino, non parla esplicitamente della candidatura di Ancelotti alla panchina rossonera: "Al momento Ancelotti è il tecnico del Real e il Milan ha Inzaghi. L'estate è lunga e ancora non è iniziata. Non ho mai commentato le parole del presidente e non inizierò adesso. Fa tristezza vedere il Milan a questo punto della classifica, dobbiamo rimboccarci le maniche per riportarlo al vertice in Italia e in Europa".

BERLUSCONI - "Sto cercando qualcuno che sia disposto a condividere con me i finanziamenti per il mio Milan. Non ho intenzione di lasciarlo, ma di riportarlo" ai livelli di qualche anno fa, quando era "la squadra più titolata del mondo". Lo afferma Silvio Berlusconi, ospite di 'Che tempo che fà, su Raitre.
 

Per Approfondire

Commenti