Corriere dello Sport

Milan

Vedi Tutte
Milan

Milan, ecco le 8 regole di Berlusconi

Milan, ecco le 8 regole di Berlusconi
© AP

Nel colloquio con Mihajlovic il presidente ha fissato alcuni punti

Sullo stesso argomento

di Furio Fedele

lunedì 12 ottobre 2015 08:48

Vietato sbagliare. Idealmente, ma nemmeno così tanto, da oggi pomeriggio (ore 16, il Milan riprende ad allenarsi) all’entrata dello spogliatoio di Milanello Mihajlovic e i suoi giocatori dovranno sempre tenere bene a mente questo avvertimento. Un consiglio da prendere in seria considerazione anche perché arriva direttamente dal presidente Silvio Berlusconi che, a questo punto del campionato, non ammette più tentennamenti, patemi, alibi e, soprattutto, sconfitte come quella contro il Napoli.

LE 8 REGOLE DI BERLUSCONI

1) Cambiare modulo, passando al 4-4-2

2) Dare più personalità alla squadra con gli inserimenti di Mexes, De Jong e Balotelli

3) Vincere, da subito, almeno 2 delle prossime 3 partite (Torino, Sassuolo e Chievo) per ripartire in classifica

4) Far giocare il Milan da padrone del campo e del gioco.

5) Valorizzare i giovani (in particolar modo Calabria) e il costosissimo mercato estivo (Romagnoli).

6) Conquistare almeno il terzo posto per tornare in Champions League.

7) Resistere alle pressioni mediatiche, dimostrando di avere effettivamente un carattere molto forte.

8) Evitare assolutamente altre brutte figure come quelle contro il Napoli

 

 

Per Approfondire

Commenti