Corriere dello Sport

Milan

Vedi Tutte
Milan

Milan, Montella: «Bonucci? Le critiche lo stimoleranno»

Milan, Montella: «Bonucci? Le critiche lo stimoleranno»
© AP

Il tecnico rossonero difende capitano e squadra: «È il giocatore con più personalità ed è giusto che riceva più critiche, ma sono sicuro che non lo toccheranno»

Sullo stesso argomento

 

domenica 10 settembre 2017 18:35

ROMA - “E’ una brutta sconfitta, ci sono state tante cose negative sulle quali dobbiamo lavorarci. Un episodio a livello psicologico ha cambiato la gara, il calcio d’angolo dove la Lazio stava segnando. Poi da lì abbiamo perso coraggio e loro sono stati cinici". Vincenzo Montella è ovviamente amareggiato dopo la pesante sconfitta dell'Olimpico contro la Lazio. "Dobbiamo ancora diventare squadra, tutti insieme ci siamo allenati poco ma so che non abbiamo tempo - continua Montella a Premium Sport -. Questo match ci ha detto che siamo indietro, la Lazio oggi ha dimostrato di essere più squadra di noi e di essere più avanti noi: dobbiamo fare di più sotto il profilo dell’atteggiamento e della personalità. A livello generale la squadra sta bene ma quando non ci sei con la testa perdi la convinzione e l’aspetto nervoso che ti fa correre di più, il problema è che la squadra oggi ha corso male".

ALTI E BASSI - "Il risultato è anche un po’ severo ma ci farà bene - continua Montella -. Biglia e Montolivo possono giocare insieme? Individualmente hanno fatto delle buone partite, si possono riproporre in futuro, i problemi sono stati altri. Molti nuovi acquisti in panchina? Quelle che ho fatto oggi per me erano le scelte migliori, Cutrone è più avanti rispetto agli a Kalinic e Andrè Silva, Bonaventura non era al top, così come Calhanoglu. La squadra deve conoscerci e lo farà giocando. Bonucci in difficoltà? Tutta la squadra ha dimostrato di non essere equilibrata e aggressiva. La squadra non mi è piaciuta ed è giusto che il giocatore con più personalità subisca qualche critica maggiore ma questa cosa non lo toccherà, anzi avrà ancora più stimoli. Sbagliato il 4-3-3? La differenza tra i moduli è minima, probabilmente cambierò in futuro, abbiamo la possibilità di variare i sistemi di gioco”

Articoli correlati

Commenti