Corriere dello Sport

Milan

Vedi Tutte
Milan

Crisi Milan, Natale da incubo. E Gattuso ora rischia

Crisi Milan, Natale da incubo. E Gattuso ora rischia
© LaPresse

In caso di altri ko, il tecnico potrebbe essere sollevato dall’incarico

Sullo stesso argomento

 

domenica 24 dicembre 2017 10:20

MILANO - Paura, fragilità, mancanza di carattere, di malizia, di fame, di cattiveria... Ma che squadra è mai questa? Il Milan? No, non è possibile... Tanto meno può essere il Milan di Rino Gattuso. Ieri sera a San Siro l’incredulità e, peggio ancora, l’indifferenza hanno preso il posto di rabbia e delusione. Dopo lo 0-2 contro l’Atalanta, sembrava ci fossero le premesse per una contestazione ancora più dura fuori dallo stadio. Nulla di tutto questo. Il freddo, l’ennesima umiliazione, la speranza sempre più rarefatta che qualcosa di buono possa, finalmente, accadere hanno scoraggiato anche i tifosi più intransigenti. Quelli che hanno massacrato di fischi Donnarumma e Kalinic che mercoledì nel derby di Coppa Italia rischiano di essere messi preventivamente nel mirino della contestazione più dura e intransigente.

TEMPO - A fine gara c’è stato il solito (inutile) summit negli spogliatoio dove l’ad Fassone e il diesse Mirabelli hanno incontrato Gattuso. Il quale, ferito nell’animo ma non ancora vinto, ha cercato di vedere qualche lato positivo chiedendo tempo, confermando che non si sarebbe aspettato una convalescenza così lunga per il Milan post-Montella. Del resto non si può e non si deve arrendere di sua spontanea volontà dopo un mese di panchina nonostante i risultati sono stati mortificanti: 2 vittorie, un pareggio e 3 sconfitte. [...]

GATTUSO: «IL PROBLEMA NON SONO IO»

RITIRO «STOP» - Comunque questa mattina così come il giorno di natale Bonucci& C. si ripresenteranno a Milanello per preparare il derby di mercoledì. Ieri sera Fassone e Mirabelli hanno cercato di scrutare nel futuro a breve termine di questa squadra cosa possa accadere. Comunque, nel caos di questo Milan,non è da escludere l’ennesimo colpo di scena: perdendo il derby e facendo male anche sabato 30 il destino di Gattuso sarebbe già segnato dopo poco più di un mese di panchina milanista.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Articoli correlati

Commenti