Milan, il Lipsia rinuncia a Calhanoglu: «Costa troppo»
© ANSA
Milan
0

Milan, il Lipsia rinuncia a Calhanoglu: «Costa troppo»

Ralf Rangnick, allenatore dei tedeschi, dichiara: «Operazione economicamente impossibile da portare avanti»

MILANO - Gonzalo Higuain e Krzysztof Piatek non sono gli unici nomi che orbitano attorno al mercato del Milan. In Germania si parla di un interessamento per Hakan Calhanoglu da parte del RasenBallsport Leipzig, impropriamente noto come RedBull Lipsia.  

COSTA TROPPO – L’allenatore della squadra tedesca, Ralf Rangnick, ha parlato del giocatore turco durante la conferenza stampa di presentazione del match di Bundesliga contro il Borussia Dortmund, in programma sabato 19 gennaio alle ore 18.30: “Conosciamo Calhanoglu, ha giocato in Bundesliga, ma ora è del Milan ed è un’operazione finanziariamente impossibile da portare avanti. Già conoscevamo il prezzo del giocatore e in questo momento non è economicamente possibile portare a termine questo trasferimento”.

TATTICA – In realtà, non è chiaro se Ralf Rangnick abbia rilasciato queste dichiarazioni per spiazzare le attenzioni dei media. L’allenatore (ad interim) del Lipsia, che in realtà è direttore sportivo della società e guida la squadra in attesa dell’arrivo di Julian Nagelsmann nella prossima stagione, è un esperto di trattative: ai tempi dell’Hoffenheim ha scovato un certo Roberto Firmino e ha convinto Vedad Ibisevic a diventare la punta di diamante di quella squadra. Da dirigente del Lipsia ha creato una squadra da Champions League praticamente dal nulla. Per questo tutto ciò che Ralf Rangnick dice di voler o non voler fare, in fin dei conti, è sempre coperto da un velo misterioso.

Vedi tutte le news di Milan

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

 

Calciomercato in Diretta