Milan, Gattuso niente esonero. Resta ma...
© LAPRESSE
Milan
0

Milan, Gattuso niente esonero. Resta ma...

Riunione nella sede rossonera: Gazidis, Leonardo e Maldini dopo una notte di riflessione confermano la fiducia al tecnico. A fine stagione però sarà addio anche in caso di qualificazione Champions, l'obiettivo da rincorrere nonostante i 5 punti conquistati nelle ultime 7 giornate.

MILANO - Niente esonero. Rino Gattuso (per ora) resta al Milan. Al termine in una riunione svolta in sede alla presenza del tecnico calabrese e dei dirigenti Maldini, Leonardo e Gazidis, il club rossonero ha riconfermato la fiducia all’allenatore reduce dai 5 punti conquistati nelle ultime 7 partite. L’incontro è durato circa un’ora e si è svolto in un clima costruttivo. Confermata l’unità d’intenti e ribadito l’obiettivo di lottare per la qualificazione alla Champions fino alla fine visto che, pur attardati rispetto alla Roma (e stasera probabilmente anche rispetto all’Atalanta), Romagnoli e compagni sono ancora in corsa.

Gattuso e i dirigenti hanno condiviso un piano per raggiungere questo traguardo con il massimo impegno da parte di tutti. La società ha ribadito la fiducia a Ringhio dopo che ieri sera a Torino la turbolenta riunione che c’è stata nello spogliatoio sembrava averla minata, poi sono stati analizzati gli aspetti legati al momento della squadra, dal problema mentale dei giocatori all'aspetto fisico. Si tratterà comunque, nella migliore delle ipotesi, di una tregua perché a fine stagione, qualunque siano i risultati, le strade di Gattuso e del club si ripareranno. Gli allenamenti a Milanello riprenderanno domani e non va affatto escluso che Leonardo e Maldini si presentino a parlare nello spogliatoio per responsabilizzare anche il gruppo.

Gattuso replica a Salvini: "La vergogna me la prendo tutta io"

Tutte le notizie di Milan

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

SERIE A - 5° GIORNATA
VENERDÌ 23 OTTOBRE 2020
Sassuolo - Torino 3 - 3
SABATO 24 OTTOBRE 2020
Atalanta - Sampdoria 1 - 3
Genoa - Inter 0 - 2
Lazio - Bologna 2 - 1
DOMENICA 25 OTTOBRE 2020
Cagliari - Crotone 4 - 2
Benevento - Napoli 1 - 2
Parma - Spezia 2 - 2
Fiorentina - Udinese 3 - 2
Juve - Verona 1 - 1
LUNEDÌ 26 OTTOBRE 2020
Milan - Roma 3 - 3