Milan
0

Milan, Pioli: "Suso? Sta benissimo. Paquetá insoddisfatto, deve reagire"

Il tecnico dei rossoneri parla in conferenza stampa in vista della gara con il Brescia: "Dobbiamo migliorare la classifica per riportare la squadra dove è sempre stata". Su Ibrahimovic: "E' un valore aggiunto"

Milan, Pioli:
© LAPRESSE

MILANO - “Ibra è un valore aggiunto per la posizione che ha in campo, per lo spessore, l'atteggiamento, la professionalità e la determinazione che mette in partita e in ogni giorno di lavoro, sta facendo molto bene e sta facendo molto bene anche ai compagni". Così in conferenza stampa il tecnico del Milan, Stefano Pioli, su Zlatan Ibrahimovic, arrivato da pochi giorni ma già trascinatore del Diavolo. "Non mi sorprende che abbia avuto immediatamente questo effetto sulla squadra, parliamo di un campione che è stato e che è tra i migliori al mondo, è così da oltre 10 anni - spiega Pioli alla vigilia del match con il Brescia - ho trovato una persona molto disponibile, è stato molto intelligente, non dico che sia entrato in punta di piedi perché uno come Ibra è difficile che lo faccia, ma ha studiato con curiosità". Pioli non è il tipo di allenatore che dice di non guardare la classifica, anche perché tempo fa ha rivelato di averla appesa nello spogliatoio di Milanello: "Ed è ancora lì - ammette - lo sarà fino al 24 maggio, lavoriamo per fare punti e per vincere non per pettinare le bambole, vogliamo portare il Milan dove è sempre stato”.

La classifica del Milan

 “Dobbiamo pensare che ogni partita sia la più importante per svoltare la stagione – dice ancora Pioli  - non è il momento di pensare a dove saremo il 24 maggio, ma dobbiamo tenere la testa sul manubrio e continuare a spingere. Dobbiamo migliorare le situazioni che anche in queste partite ci hanno visto in difficoltà, abbiamo concesso qualcosa di troppo. Dobbiamo pensare alla partita di domani per migliorare anche tramite le prestazioni la nostra classifica”.

Pioli su Balotelli e Tonali

"Senza Mario il Brescia perde la possibilità di puntare su giocate individuali importanti, perde qualità, ma trova ancora più compattezza, dinamismo, corsa e aggressività" dice Pioli a proposito dell'assenza nel Brescia di Mario Balotelli, squalificato. "La squadra di Corini sta giocando un buon calcio e ha un obiettivo importante da raggiungere, così come l'abbiamo noi, per questo vogliamo vincere domani", ha spiegato Pioli che poi si sofferma su Sandro Tonali: "E' un giocatore che ha grandissime qualità ed è di grande prospettiva, un elemento da prendere sicuramente in grande considerazione per la partita di domani".

Le possibili cessioni del Milan

Pioli ha parlato anche di Suso e Rodriguez, possibili partenti già a gennaio: "Suso si sta allenando benissimo ed è disponibile. Anche Rodriguez dovrebbe essere convocato, ma non so cosa accadrà". Su Paquetá, anche lui irrequieto, invece dice: "Paquetá, come tutti, pensa di meritare di giocare e non è soddisfatto. Ma se lavori bene, sei concentrato, quando sei chiamato in causa ti fai trovare pronto e ottieni le giuste soddisfazioniPaquetà deve avere la convinzione di essere un giocatore completo, ma in fase di conclusione deve diventare più incisivo e determinante"

Tutte le notizie di Milan

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 63 Sassuolo 32
Lazio 62 Cagliari 32
Inter 54 Fiorentina 30
Atalanta 48 Udinese 28
Roma 45 Torino 27
Napoli 39 Sampdoria 26
Milan 36 Genoa 25
Verona 35 Lecce 25
Parma 35 Spal 18
Bologna 34 Brescia 16
SERIE A - 26° GIORNATA
SABATO 29 FEBBRAIO 2020
Lazio - Bologna 2 - 0
Napoli - Torino 2 - 1
DOMENICA 01 MARZO 2020
Lecce - Atalanta 2 - 7
Cagliari - Roma 3 - 4
DOMENICA 08 MARZO 2020
Parma - Spal 0 - 1
Milan - Genoa 1 - 2
Sampdoria - Verona 2 - 1
Udinese - Fiorentina 0 - 0
Juve - Inter 2 - 0
LUNEDÌ 09 MARZO 2020
Sassuolo - Brescia 3 - 0

Calciomercato in Diretta