Milan
0

Pioli: "Milan, la stagione passa per lo Shamrock. Ibrahimovic? Recuperato"

Il tecnico: "Ho ritrovato Zlatan com'è, competitivo e disponibile al massimo. Emozionati di iniziare la nuova stagione provando a terminare il percorso per l'Europa League

Pioli:
© LAPRESSE

MILANO - "Ibrahimovic? Avrei preferito che giocasse qualche spezzone delle ultime amichevoli ma ha recuperato completamente. Sta molto bene mentalmente. L'ho ritrovato com'è, competitivo e disponibile al massimo": il tecnico del Milan Stefano Pioli conferma la presenza a Dublino nella sfida di Europa League contro lo Shamrock Rovers dello svedese che ha recuperato dalla contusione alla gamba. E il rinnovo non era in dubbio secondo il tecnico rossonero, come spiega ai microfoni di Dazn: "Durante l'estate siamo sempre stati in contatto, anche prima dell'annuncio del rinnovo, non ci siamo mai lasciati e quindi quando è tornato a Milanello non c'era nulla di speciale da dirci. Sono sempre stato fiducioso sulla sua permanenza perchè conoscevo il volere della società e quello del giocatore"

Emozione

"Siamo emozionati per iniziare la nuova stagione - ha dichiarato Pioli in conferenza - provando nello specifico a terminare il percorso che ci porterebbe in Europa League. Questi sono solo i preliminari, l'obiettivo è arrivare ai gironi. L'Europa è l'habitat di un Club così glorioso, vogliamo tornarci. Dallo Shamrock Rovers passa la nostra stagione. Purtroppo abbiamo qualche assenza importante, ma dobbiamo considerare soprattutto quello di positivo che ci può dare questa gara. Conosciamo bene le difficoltà della prima partita, affrontiamo un avversario complicato. Loro giocano un calcio moderno e propositivo, sono fisici e intensi, hanno più partite e quindi più condizione nelle gambe. Dovremo stare attenti per 95 minuti".

La situazione

"Avevamo bisogno di riposarci, non abbiamo avuto molte settimane per prepararci ma siamo pronti e dobbiamo pensare a dare il massimo. Ci vuole grande lucidità e qualità tecnica. Dobbiamo focalizzarci su noi stessi: l'identità, le idee e le scelte da rimettere in campo. I nuovi arrivati hanno già le idee chiare su come vogliamo giocare. Ho ritrovato una squadra in ottime condizioni mentali, finora in tutti gli allenamenti e in tutte le amichevoli abbiamo messo lo spirito giusto. Alleno un gruppo di ragazzi che sentono la responsabilità di questa maglia, che giocano con grande senso di appartenenza, con la felicità di stare qui tutti i giorni. È un segnale importante. Credo che i nostri tifosi potranno essere molto contenti di vedere una squadra che darà tutto quello che ha. C'è grande compattezza e fiducia".

Pioli: "C'è emozione nel cominciare una nuova stagione"

I singoli

"Tonali è giovane ma è maturo e pronto, è felice di essere qua e ha già fatto intravedere le sue caratteristiche. Negli scorsi giorni ho fatto i complimenti a Donnarumma per la sua presenza, il suo atteggiamento voglioso e positivo, per come affronta ogni singolo momento a Milanello. Sta crescendo in maniera costante, per me non è una sorpresa, è un ragazzo molto maturo. Colombo? Quando un giovane è bravo va fatto giocare, ovviamente ci vuole pazienza. Lorenzo potrà farsi trovare pronto quando ci saranno le occasioni. In attacco siamo coperti, in assenza di Ibrahimovi? anche Rebi? può ricoprire quel ruolo e Leão agire da seconda punta".

Pioli: "Vietato sottovalutare l'impegno"

Il mercato

"Il nostro calciomercato è iniziato nettamente in anticipo, la società ha dimostrato la volontà di dare continuità a quello che abbiamo cominciato nella scorsa stagione: dai rinnovi agli acquisti, abbiamo fatto operazioni importanti e sono molto soddisfatto. Il calciomercato sarà ancora lungo, ma adesso noi dobbiamo pensare solo al campo, di dare il via alla stagione nel migliore dei modi. Poi alla sosta di ottobre tireremo le somme. Queste settimane ci hanno permesso di confrontarci ancora di più con la dirigenza per scegliere il meglio per noi".

Pioli: "Europa habitat naturale del Milan"

Tutte le notizie di Milan

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 5° GIORNATA
VENERDÌ 23 OTTOBRE 2020
Sassuolo - Torino 3 - 3
SABATO 24 OTTOBRE 2020
Atalanta - Sampdoria 1 - 3
Genoa - Inter 0 - 2
Lazio - Bologna 2 - 1
DOMENICA 25 OTTOBRE 2020
Cagliari - Crotone 4 - 2
Benevento - Napoli 1 - 2
Parma - Spezia 2 - 2
Fiorentina - Udinese 3 - 2
Juve - Verona 1 - 1
LUNEDÌ 26 OTTOBRE 2020
Milan - Roma 3 - 3