Pioli: “Milan più tecnico? La mia prima Lazio aveva tanta qualità…”

Il tecnico rossonero dopo il 2-0 al Bologna: “Abbiamo ancora tanti margini di miglioramento”. Su Ibrahimovic: “È un campione e lo conferma sia in campo che in allenamento”
© LAPRESSE

MILANOTre gol in due partite, è ancora Zlatan Ibrahimovic a guidare il Milan al successo. Dopo la vittoria in Europa i rossoneri si impongono anche a San Siro contro il Bologna nell'esordio in campionato. Sorride Stefano Pioli che aveva chiesto i tre punti per non ritrovarsi subito a rincorrere come accaduto nella passata stagione. “La squadra sta bene mentalmente, sa tenere il campo con personalità. La partita non era facile. Abbiamo creato occasioni e subito poco fino al 2-0, anche se c’è ancora da migliorare - ha detto a Sky Sport - Ibrahimovic? Quando funziona la squadra, poi i singoli vengono esaltati. È un campione, lo conferma quando scende in campo e quando si allena. Funziona il meccanismo, la squadra ha fiducia. Dobbiamo essere ambiziosi, il nostro obiettivo è quello di cercare di migliorare il piazzamento dell’anno scorso. Proveremo a tornare in Europa, giovedì abbiamo un preliminare difficile. La squadra più tecnica che ho allenato? La mia Lazio del primo anno aveva tanta qualità, qui abbiamo ancora tanti margini di miglioramento. Nastasic? Abbiamo tre difensori fuori per infortunio, ci vuole un giocatore di qualità a prescindere dall’età. La società si è detta disposta a migliorare la rosa”. 

Il Milan riparte nel segno di Ibra: doppietta show col Bologna
Guarda la gallery
Il Milan riparte nel segno di Ibra: doppietta show col Bologna

Commenti