Maldini: “Il Milan non smetta di sognare. Pioli? È un big”

Il dt rossonero sul mercato di gennaio: “Non stravolgerà questa squadra che è già competitiva”
Paolo Maldini (Milan)© LAPRESSE

Paolo Maldini racconta il capolavoro Milan. In Pioli vede "le caratteristiche di un grande allenatore" e per l'anno nuovo auspica "un ritorno alla normalità" ma soprattutto che la squadra rossonera, prima in classifica "non smetta di sognare”. Il dt ha fatto il punto della situazione a Dribbling: “Sono molto pratico e realistico, però magari i sogni ti permettono di arrivare dove non pensavi di arrivare. Con il tecnico c’è un rapporto molto aperto, ci diciamo tutto. Anche perché è l'unica maniera per riuscire ad avere dei risultati”. Sul mercato di gennaio: “Sicuramente non stravolgerà questa squadra che ha dimostrato nel 2020 di poter essere competitiva”. E su Ibra e il figlio Daniel: “Lui affronta tutto molto di petto e quindi è arrabbiato perché era proprio vicino al rientro però i problemi muscolari credo anche nell'era COVID sono assolutamente una cosa che riguarda tutti. Dani? È un po' quello che succedeva quando io era un giocatore e mio papà l’allenatore”.

Mister Calcio Cup europei

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti