Milan, gli acquisti di gennaio faticano ad emergere

Mandzukic ancora non è riuscito a incidere. L’unico innesto invernale veramente positivo per il Milan è stato Tomori: solo 4 presenze, ma tutte positive
Milan, gli acquisti di gennaio faticano ad emergere© Getty Images
TagsMandzukicTomorimeité

MILANO - Se Manduzkic non è riuscito a incidere dal suo arrivo al Milan, c’è da dire che si trova certo in buona compagnia. Sono pochi, infatti, gli innesti di gennaio che hanno trovato uno spazio significativo e che hanno dato una svolta alle loro nuove squadre. I più presenti in campionato, con la nuova maglia, sono stati l’atalantino Maehle e il cagliaritano Nainggolan.

Milan, pari con l'Udinese sotto gli occhi di Ibra
Guarda la gallery
Milan, pari con l'Udinese sotto gli occhi di Ibra

Tomori più di Meitè

Tornando al Milan, tra i più impiegati c’è anche l’ex granata Meitè, ma il suo impatto è stato relativo, visto che è coinciso con la netta frenata dei rossoneri. E, peraltro, ha giocato tanto soprattutto per i tanti infortuni che hanno colpito la squadra di Pioli. L’unico innesto invernale veramente positivo per il Milan è stato Tomori, l’ultimo arrivato in ordine di tempo: solo 4 presenze, ma tutte positive, tanto da alimentare l’idea che possa prendersi il posto da titolare. Il problema per Maldini e Massara è che occorreranno 28 milioni per riscattarlo dal Chelsea.

Tutti gli approfondimenti sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio


Milan, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti