Hauge: "Milan? Me l'ha consigliato Haaland..."

Il norvegese: "Lo vedrei bene qui in Italia, è forte è veloce. Ibrahimovic è un grande"
Hauge: "Milan? Me l'ha consigliato Haaland..."
Tagshauge

MILANO - "Voglio dare il mio contributo alla squadra, non solo fare gol. Posso ancora migliorare e per questo continuerò a lavorare duramente". Così Jens Petter Hauge, protagonista dell'insperato pari del Milan contro la Sampdoria, ai microfoni di SportMediaset. "Ibrahimovic? È un grande e abbiamo passato bei momenti insieme. Al mio arrivo mi ha detto di impegnarmi e di godermela perchè il Milan è un club con una storia importante. Mi ha detto di lavorare duramente e di inserirmi bene nel gruppo". Su Haaland, bomber del Borussia Dortmund e amico di Hauge: "Abbiamo parlato tanto, ci conosciamo molto bene. C'erano tanti club che erano interessati a me. Io gli ho parlato del Milan e lui me l'ha consigliato. Mi ha detto che sarebbe stata dura, ma che mi sarei trovato bene. Anche Haaland in Italia? Avrebbe tutte le qualità per giocare qui, si troverebbe bene: è molto forte e veloce" ha concluso il giovane norvegese. 

Hauge risponde a Quagliarella: 1-1 tra Milan e Sampdoria
Guarda la gallery
Hauge risponde a Quagliarella: 1-1 tra Milan e Sampdoria

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti