Gabbia dopo il rinnovo: “Con il Milan sarà una storia bellissima”

Il difensore rossonero parla dopo aver prolungato l'accordo fino al 2026 e ci tiene a ringraziare davvero tutti per la fiducia nei suoi confronti
Gabbia dopo il rinnovo: “Con il Milan sarà una storia bellissima”© Getty Images
3 min
TagsGabbiapioli

Matteo Gabbia esprime tutta la sua felicità dopo aver rinnovato con il Milan fino al 2026. In un video-intervista sul sito ufficiale rossonero, il difensore dice: “Sono davvero felicissimo a consapevole che sarà una storia bellissima e che durerà ancora qualche anno”. A gennaio si era parlato a lungo di un suo possibile trasferimento in prestito, ma alla fine è rimasto al Milan perché i rossoneri non sono riusciti ad acquistare un difensore e c'è Kjaer ai box.

Gabbia: "San Siro era un sogno"
Guarda il video
Gabbia: "San Siro era un sogno"

Gabbia: “Pioli fondamentale nella mia crescita”

Parte con i ringraziamenti Gabbia. E lo fa iniziando da mister Stefano Pioli: “L'allenatore è stato fondamentale, il rinnovo è anche merito suo per la fiducia che mi ha dato anche quando non avevo giocato neanche una partita in Serie A. Spero ci possano essere ancora momenti importanti nel Milan e con il tecnico in panchina”. Ricorda l'infortunio subito: “Devo dire grazie ai miei compagni che anche in quel momento mi sono stati vicini, allo staff di Milanello che ci aiuta giorno per giorno a superare i problemi. Così sono riuscito a ritrovare fiducia in me e nel mio fisico. Il grande obiettivo per noi ragazzi che a volte scendiamo in campo e a volte no è farci trovare sempre pronto. Sono molto felice, dunque, di essere riuscito fin qui ad aiutare i miei compagni”. Pignolo quanto basta, Gabbia: “Dobbiamo migliorare sempre rispetto al giorno precedente, così come farò io che devo ancora migliorarmi a livello tecnico, umano e di personalità”.

Gabbia: “Kjaer, Romagnoli e Maldini...”

In difesa, Gabbia ha trovato due, anzi tre maestri: Simon Kjaer è stato molto importante, così come Romagnoli: giocano nel mio ruolo, mi consigliano e hanno sempre una parola positiva sia nelle partite giocate bene sia in quelle negative. Mi aiutano a crescere”. Dietro la scrivania c'è un altro esempio, l'ex difensore: “Lavorare con Paolo Maldini mi rende orgoglioso, per me fino a qualche tempo fa era un sogno incontrarlo e viverlo oggi nella quotidianità è fantastico. Spero che la sua presenza possa essere di buon auspicio per vincere qualche trofeo, magari da questa stagione. Ringrazio infine Massara e Gazidis e la società a 360 gradi per la fiducia”.

Kjaer, brutto infortunio in Genoa-Milan: fuori in barella
Guarda la gallery
Kjaer, brutto infortunio in Genoa-Milan: fuori in barella


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Milan, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti