Francia rossonera: Theo inventa, Giroud segna sotto gli occhi di Kessie

Nell'amichevole vinta 2-1 dai Bleus sulla Costa d'Avorio il centravanti, chiamato dal ct Deschamps dopo l'infortunio di Benzema, è salito a quota 47 reti in nazionale dove non segnava da giugno 2021. Assist di Theo Hernandez
Francia rossonera: Theo inventa, Giroud segna sotto gli occhi di Kessie© Getty Images
3 min
TagsGiroudTheo Hernandez

Il magic moment del Milan si estende anche alle rappresentative nazionali dove militano i giocatori più rappresentativi della rosa di Stefano Pioli, arrivata all’ultima sosta del campionato di Serie A da capoclassifica, ma costretta a “cedere” diversi giocatori impegnati nelle battute conclusive delle qualificazioni al Mondiale 2022.

Francia, Giroud torna al gol dopo quasi un anno

Così se nell’infausta notte dell’Italia contro la Macedonia del Nord Alessandro Florenzi è stato tra i pochi a salvarsi nella squadra di Roberto Mancini, decisamente meglio è andata a Theo Hernandez e Olivier Giroud, protagonisti nella Francia vittoriosa per 2-1 sulla Costa d’Avorio nell’amichevole disputata al "Velodrome" di Marsiglia, decisa da un gol di Aurélien Tchouaméni al 93'.

Gran Galà del Calcio 2021, c'è mezza Inter nella Top 11
Guarda la gallery
Gran Galà del Calcio 2021, c'è mezza Inter nella Top 11

Olivier Giroud all'inseguimento di Henry

Il centravanti, infatti, tornato in nazionale in corsa dopo l’infortunio subito da Karim Benzema, ha siglato al 22' il gol del momentaneo pareggio per i campioni del mondo proprio su assist dell’esterno compagno di club. Per Giroud, rimasto a secco nelle due partite giocate all’ultimo Europeo, si è trattato del gol numero 47 con la Francia, il primo dalla doppietta segnata l’8 giugno scorso nell’amichevole pre Euro 2020 contro la Bulgaria. Il rossonero è così salito a -4 dal recordman Thierry Henry.

Costa d'Avorio, non basta Pépé

La Costa d’Avorio, nelle cui fila ha giocato per tutti i 90 minuti Franck Kessie, si era portata in vantaggio solo tre minuti prima grazie a una rete di Nicholas Pepé, attaccante dell'Arsenal e tassello chiave del tridente presentato dal ct Beaumelle, completato da Zaha e Haller. Gli Elefanti, eliminati nelle qualificazioni a Qatar 2022 già dopo la fase a gironi a causa del secondo posto nel girone alle spalle del Camerun, e reduci anche da una Coppa d’Africa non esaltante, sono già concentrati sulle prossime edizioni di Coppa d'Africa e campionato del mondo.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Milan, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti