Calciomercato Milan: da Renato Sanches a Fernandez, la lista degli obiettivi

Il centrocampista del Lilla è ancora in cima ai desideri rossoneri, mentre è il prezzo l’ostacolo più grande per il baby del River valutato 20 milioni
Renato Sanches (Milan)© Getty Images
5 min

MILANO - Giugno sarà il mese delle primissime mosse di mercato del Milan. La formazione campione d’Italia va a caccia di rinforzi per provare a vincere nuovamente la serie A, ma soprattutto per essere più competitiva in Champions League. Lo scopo della dirigenza è andare a prendere elementi che già hanno esperienza in Europa, ma anche valutare giovani interessanti da inserire nel progetto. Uno potrebbe essere Enzo Fernandez del River Plate, talentino argentino di 21 anni che gioca principalmente nel ruolo di mediano. Il Milan ha inviato diversi osservatori nel corso dei mesi scorsi e tutti hanno spedito ottime relazioni al club di via Aldo Rossi. L’ostacolo però è il prezzo, che dovrebbe aggirarsi attorno ai 20 milioni, ma soprattutto la concorrenza. Il Benfica infatti ci sta lavorando da tempo e vorrebbe concludere prima dell’arrivo di altre squadre.

Primo sulla lista

Nonostante il gradimento per Fernandez, il primo nome sulla lista resta Renato Sanches, portoghese che ha solo un anno di contratto con il Lilla. La trattativa va avanti da mesi, il Milan aveva già fatto un primo tentativo a gennaio, ma non c’era stato l’accordo sulle cifre dell’ingaggio, mentre nelle ultime settimane c’è stata un’apertura del giocatore e del suo entourage. L’operazione però va conclusa con il Lilla, e pure in questo caso l’attesa per la conclusione dell’affare tra RedBird Capital e Elliott ha allungato i tempi. Sempre con il Lilla c’è ancora in ballo l’affare Sven Botman, ma servirebbero 30 milioni per concludere l’operazione. La concorrenza è molto agguerrita sul centrale olandese, il Newcastle e altre società di Premier League stanno tentando di convincerlo, ma il giocatore ha dato parola al Milan e starebbe ancora aspettando i rossoneri. In avanti invece Divock Origi a breve sbarcherà in città per le visite mediche. Il giocatore è leggermente infortunato e sta prendendo qualche giorno in più per sostenere i test fisici, inoltre si vuole prima completare tutto l’aspetto burocratico per la cessione prima di annunciare un nuovo giocatore. La punta belga sarà il rinforzo per l’attacco e andrà ad affiancare Olivier Giroud, in attesa di Ibrahimovic. Lo svedese presto avrà un colloquio con Maldini in cui dovrebbe annunciare la decisione sul futuro. Ibra vorrebbe continuare ma molto dipenderà dalla condizione fisica dopo l’operazione al ginocchio sinistro.

Il Milan passa a RedBird Capital
Guarda il video
Il Milan passa a RedBird Capital

La prova del nove

Uno dei test più importati per capire la bontà del progetto sarà con il rinnovo di Rafael Leão. Il talento del Milan ha un legame con i rossoneri fino al 2024 ma il club vorrebbe blindarlo fino al 2026 con adeguamento importante dell’ingaggio. Leão dopo essere stato premiato dalla Lega Serie A come miglior giocatore della stagione, vorrebbe un ingaggio più alto rispetto ai 4,5 milioni offerti dai rossoneri nell’ultimo incontro con Jorge Mendes. Su di lui si sono mossi già alcuni club importanti di Premier League e per questo c’è urgenza in sede di chiudere il contratto. Il Milan prossimanamente avrà un nuovo colloquio con gli agenti di Leão per provare a trovare l’accordo definitivo. Il portoghese ha ancora due anni di contratto ma una delle prime mosse di RedBird sarà quella di tenere il talento ex Lilla.

Altri rinnovi

Sul tavolo delle trattative ci sono anche i prolungamenti di Fikayo Tomori e Pierre Kalulu, i due centrali che hanno tenuto la porta inviolata a suon di grandi prestazioni. Entrambi in scadenza nel 2025, hanno già avuto colloqui con la dirigenza, anche loro aspettano solamente di mettere la firma sul prolungamento. Così come Ismael Bennacer, che aveva trovato un accordo in passato fino al 2026 con ingaggio che arriva a 3 milioni di euro. Pure Rade Krunic potrebbe presto discutere con Maldini e Massara per allungare il rapporto con i rossoneri. Florenzi e Messias invece dovrebbero essere riscattati.

Florenzi:"Rinnovo Milan? quello che sarà sarà"
Guarda il video
Florenzi:"Rinnovo Milan? quello che sarà sarà"


Milan, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti