Il Milan alla svolta: i rinnovi, Origi e poi finalmente i colpi

Inizia una settimana cruciale per il mercato rossonero: si riparte dalle firme di Maldini e Massara
Il Milan alla svolta: i rinnovi, Origi e poi finalmente i colpi
2 min

MILANO - Priorità ai rinnovi di Paolo Maldini e Frederic Massara. Domani comincia una settimana importantissima per il mercato del Milan e per la dirigenza rossonera. Dopo una lunga fase di trattative, specialmente su programmi futuri del club e sull’impostazione del mercato, domani dovrebbe arrivare l’attesa fumata bianca per il prolungamento dei due dirigenti. Due anni con opzione sulla terza stagione per Maldini e Massara. Domani sera i tifosi del Milan potranno abbracciare anche il primo acquisto dell’estate, perché dovrebbe sbarcare in città Divock Origi, attaccante che vorrà rilanciarsi dopo mesi non facilissimi a Liverpool. Martedì dovrebbe svolgere le visite mediche e poi firmare per quattro anni.

Sanches e gli altri

Maldini e Massara non vogliono mollare Renato Sanches, specialmente dopo aver perso Sven Botman (che ha scelto il Newcastle dopo sette mesi di trattative). L’attenzione dei dirigenti è focalizzata sulla trequarti dove si sta verificando un vero e proprio casting. Asensio del Real e Ziyech del Chelsea sono i preferiti, ma anche i più difficili da raggiungere per questioni di costi. Resiste la candidatura di Charles De Ketelaere del Club Brugge, talento belga che mette tutti d’accordo in via Aldo Rossi, ma le richieste per il cartellino sono oltre i 30 milioni. Infine ci sono i rinnovi di Leao, Bennacer e Ibrahimovic da risolvere prima possibile, specialmente quello del portoghese. Il Milan sta studiando un’offerta di oltre 4,5 milioni a stagione per trattenerlo in rossonero.

a.v.

Maldini compie gli anni: eccolo ballare insieme alla moglie
Guarda il video
Maldini compie gli anni: eccolo ballare insieme alla moglie


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Milan, i migliori video

Commenti