Hamsik: «Napoli, nel 2019 voglio vincere un trofeo»

Il capitano azzurro: «Scudetto? Ci sono ancora tante partite, tutto è possibile»
Hamsik: «Napoli, nel 2019 voglio vincere un trofeo»© FOTO MOSCA
TagsnapoliHamsik

NAPOLI - "Sono molto felice per i record che ho battuto e per essere entrato nella storia del Napoli. Per il 2019 mi auguro di godere di buona salute. Vorrei vincere un trofeo con questa maglia: siamo in corsa in campionato, in Coppa Italia e in Europa League". Cosi il capitano del club azzurro, Marek Hamsik, sul proprio sito ufficiale. Il centrocampista slovacco ieri sera non ha potuto giocare contro il Bologna a causa di un problema muscolare. "Abbiamo iniziato il 2018 da primi in classifica, giocando un ottimo calcio, ma non siamo riusciti a reggere il passo della Juventus, che ha vinto il campionato. Ricorderemo per sempre l'accoglienza a Napoli, dopo aver vinto a Torino: quasi 25.000 persone ci attendevano a Capodichino. Adesso siamo al secondo posto, a nove punti dalla prima, ma ci sono ancora tante partite da giocare e tutto è possibile", ha aggiunto Hamsik.

CHAMPIONS - "Abbiamo giocato grandi partite contro grandi squadre ma non è bastato per passare il girone di Champions. In primavera ripartiremo dall'Europa League: vogliamo arrivare il più lontano possibile. Sia Sarri che Ancelotti sono due ottimi allenatori. Per tre anni siamo stati ammirati per il calcio che abbiamo prodotto ma adesso sulla nostra panchina c'è Carlo, che ha vinto tanti trofei. Abbiamo cambiato tipo di calcio ma stiamo giocando ugualmente bene", ha concluso il capitano del Napoli. (in collaborazione con Italpress

Ancelotti: "L'affetto per Koulibaly è un segnale che si puo' migliorare"
Guarda il video
Ancelotti: "L'affetto per Koulibaly è un segnale che si puo' migliorare"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti