Gattuso: "Osimhen ha una marcia in più"

Così il tecnico del Napoli: "Non ha dimenticato da dove viene e i sacrifici che ha fatto. È un ragazzo giovane con la testa di un 40enne. Dobbiamo migliorare però, la qualità non basta" 

© ANSA

PARMA - "Non bisogna andare dietro ai numeri, nel calco per vincere bisogna correre, non basta avere solo la qualità. Dobbiamo migliorare sulle seconde palle. Sapevamo che Osimhen in questo momento ha una marcia in più". Gennaro Gattuso commenta ai microfoni di Dazn la vittoria del suo Napoli per 2-0 al Tardini di Parma. "La qualità mi piace - prosegue il tecnico degli azzurri -, però devo dare anche equilibrio alla squadra. Penso che loro a un certo punto erano cotti e siamo stati bravi a sfruttare il lavoro che gli abbiamo fatto fare in fase di non possesso".

Napoli-Parma, l'esultanza di Mertens con Osimhen e Insigne
Guarda la gallery
Napoli-Parma, l'esultanza di Mertens con Osimhen e Insigne

Gattuso: "Il Napoli deve arrivare tra le prime 4"

"Negli ultimi sette otto minuti abbiamo commesso qualche leggerezza e noi dobbiamo migliorare in questi particolari e non regalare nulla senza correre il rischio di riaprire partite già chiuse. Voglio vedere una squadra ben organizzata che ha ben in chiaro in testa cosa vogliamo fare, che ognuno si mette a disposzione dei compagni perché l’anno scorso è questo che ci è mancato. La storia del Napoli degli ultimi dieci anni ci dice che dobbiamo tornare nelle prime quattro, ma le altre si sono rinforzate e giochiamo in un calcio anomalo".

Gattuso: "Osimhen? Chapeau!"

"Osimhen è un ragazzo che non si dimentica da dove è partito e i sacrifici che ha fatto, un ragazzo serio, che ha perso entrambi i genitori da piccolo, chapeau a lui per la voglia. E’ un ragazzo giovane con la testa di un quarantenne che sa quello che vuole, è tanta tanta roba ed è più forte di quello che dimostra in mezzo al campo".

Gattuso: "Fabia Ruiz è tra i più forti"

"Già la difesa che da quattro diventa a 1+3 per già vuol dire tanto. Dobbiamo giocare più non di reparto ma a tutto campo e invidio chi già lo sa fare io non sono preparato abbastanza. Fabian Ruiz? Per come si muove in fase di non possesso quando va a ricevere il pallone è uno dei più forti, deve migliore e capire come giocare a due e capire quando deve andare. E’ stato dieci giorni in nazionale ha lavorato tanto e deve ritrovare un po’ di brillantezza”.

Mertens: "Osimhen può fare la differenza"

"Osimhen può fare la differenza, così come altri giocatori. Ad esempio Petagna ha fatto una grande preparazione e può diventare importante". Così Dries Mertens autore del gol del vantaggio nella vittoria del Napoli per 2-0 sul Parma al Tardini ha parlato dei suoi colleghi di reparto in attacco. Una rete di Mertens e il sigillo finale di Insigne hanno permesso a Gattuso di conquistare i primi tre punti della stagione: "Giocare alle 12:30 è difficile, il campo non era in condizioni perfette ma nella ripresa abbiamo giocato bene e abbiamo riscattato il primo tempo. In settimana ci siamo allenati allo stesso orario per abituarci al caldo e nessuno si è lamentato. Questa è la mentalità giusta", ha concluso l'attaccante belga ai microfoni di Dazn.

Parma-Napoli: il Tardini riapre ai tifosi, sugli spalti in mascherina
Guarda la gallery
Parma-Napoli: il Tardini riapre ai tifosi, sugli spalti in mascherina

Commenti