Maradona, a Napoli cori e fuochi sotto ai murales

Tantissimi tifosi hanno subito reso omaggio al Pibe de Oro dopo la notizia della sua scomparsa
Maradona, a Napoli cori e fuochi sotto ai murales

Napoli è sconvolta. E non potrebbe essere altrimenti. La città piange il suo figlio più bello, “adottato” nell’estate del 1984 e finito per essere parte integrante di un qualcosa che va al di là del calcio. In tantissimi hanno ricordato Diego Armando Maradona dopo la notizia della sua scomparsa. I tifosi si sono radunati ai Quartieri Spagnoli e a San Giovanni a Teduccio, in una vera e propria veglia sotto ai murales che raffigurano il Pibe de Oro: cori, fumogeni e molta commozione da parte di chi lo ha amato e lo amerà per sempre.

Maradona, a Napoli cori e fuochi sotto ai murales
Guarda il video
Maradona, a Napoli cori e fuochi sotto ai murales

Maradona, i tifosi del Napoli si radunano sotto al suo murales
Guarda la gallery
Maradona, i tifosi del Napoli si radunano sotto al suo murales

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti