"Maradona è meglio di Pelé": Marisa Laurito bacchetta Fazio

L'ex campione brasiliano ospite a 'Che tempo che fa' ha parlato del suo rapporto con Diego: “Scherzavamo sempre sul fatto di chi fosse il migliore”
"Maradona è meglio di Pelé": Marisa Laurito bacchetta Fazio
TagspeléFabio FazioMaurisa Laurito

La puntata di domenica sera di 'Che tempo che fa' ha avuto come ospite l'ex stella del calcio brasiliano Pelé. In collegamento da Santos, in Brasile, O Rey si è detto emozionato e felice di poter parlare agli italiani: "Sono molto felice di essere qui, spero che stiate tutti bene. Non chiamatemi ‘signore’, il mio nome è Pelé. Se mi chiamate ‘signore’, mi sento molto vecchio". Fabio Fazio lo ha presentato come "Il migliore di tutti i tempi" risolvendo così in favore del brasiliano il confronto tra lui e Maradona. E proprio sul rapporto con l'ex numero 10 argentino Pelè ha raccontato: "Non avevamo un’amicizia intima, ma quando ci incontravamo scherzavamo l’uno con l’altro. ‘Tu sei migliore di me?’, ‘Ma io faccio gol di destro, di sinistro e di testa. E tu no’. Scherzavamo sempre sul fatto di chi fosse il migliore". In studio c'è  ospite anche Maurisa Laurito, tifosa del Napoli, e non è d'accordo con il conduttore.

Maurisa Laurito preferisce Maradona. Ecco la sua spiegazione...

La simpatica attrice napoletana Maurisa Laurito è stata ospite nella puntata di 'Che tempo che fa' nella stessa giornata in cui era ospite Pelé e, intervenuta a Radio Kiss Kiss Napoli, ha commentato così le parole di Fabio Fazio: "Se su Google scrivi chi è il calciatore più forte di sempre, esce Maradona. Pelè è stato un grande ma Maradona era Maradona. Non si può sentire da Fazio che Pelè è stato meglio di Maradona". Il siparietto ha fatto subito il giro dei social.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti