Napoli, senti Marino: "Spalletti va lasciato lavorare tranquillo"

L'ex tecnico azzurro: "Occorre che i tifosi si schierino con il tecnico, il suo gioco può favorire Osimhen. Bakayoko non può rimpiazzare un giocatore come Allan"
Napoli, senti Marino: "Spalletti va lasciato lavorare tranquillo"© FOTO GIANLUCA MOSCA

NAPOLI - Giuseppe Marino, ex allenatore del Napoli Femminile, è intervenuto a Radio Marte. L'ex tecnico azzurro ha detto la sua sulle proprie fonti di ispirazione, Bielsa e Zeman, prima di esprimersi su Spalletti, Osimhen e su come si dovrebbe comportare l'ambiente per aiutare la squadra ad ottenere i risultati migliori. Ecco le sue parole: “Mi identifico in Bielsa e Zeman, che allenano dove c’è l’ispirazione. Spalletti ha un gioco più verticale? L’ho notato, abbiamo un allenatore pragmatico, vuole cucire al Napoli il vestito più adatto. Con un attaccante come Osimhen sarebbe assurdo giocare in orizzontale. Speriamo che gli automatismi vengano assorbiti il prima possibile, anche se quando una squadra gioca in determinato modo è difficile togliere certi concetti. La squadra è serena così come anche lo staff, quando c’è stata anche la dirigenza c’era un bel clima. Bisogna mettere un punto ai problemi del passato perché altrimenti si portano dietro scorie continue. Credo che noi tifosi in primis dobbiamo mettere in condizione lo staff del Napoli di lavorare e dobbiamo far stare tranquillo il tecnico e vedere ciò che si riesce a fare. A centrocampo serve un giocatore più completo di Bakayoko, difficile trovare giocatori alla Allan ma spero che il club lo trovi”.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti