Napoli: la Coppa d'Africa porta via Osimhen, Koulibaly e Anguissa

Oltre a questi anche Ounas dovrebbe essere impegnato con la sua Algeria. I quattro calciatori salterebbero tre partite sicure, cinque se dovessero avanzare
Napoli: la Coppa d'Africa porta via Osimhen, Koulibaly e Anguissa

NAPOLI - In principio era il mal d'Africa, sì, ma a gennaio sarà il mal di Coppa d'Africa. Il Napoli come nessuno in Serie A: il Senegal, la Nigeria, il Camerun e l'Algeria piomberanno sul Natale di Spalletti e degli azzurri e piuttosto che impacchettare un regalo faranno rispettivamente razzia sportiva di: Koulibaly, Osimhen, Anguissa e Ounas. Ovvero: i tre cardini della spina dorsale del gruppo che sta dominando il primo assaggio di campionato, e poi lo spacca-partite prediletto del signor Luciano. Una vera e propria disdetta, non c'è che dire, sia perché si tratta di giocatori fondamentali nell'economia della squadra - ognuno a suo modo -, sia perché nessun'altra pretendente alle zone alte della classifica dovrà cedere così tanti uomini chiave. Per un minimo di tre partite garantite e fino a un massimo di cinque. Tra cui lo scontro diretto con la Juve del 6 gennaio allo Stadium: Befana impietosa.

Doppio Osimhen, Fabian Ruiz e Zielinski: il Napoli non si ferma più
Guarda la gallery
Doppio Osimhen, Fabian Ruiz e Zielinski: il Napoli non si ferma più

Napoli: i quattro salterebbero tre partite, cinque se passassero il turno

E allora, il problema certificato: sì, non è uno spettro e neanche un'ipotesi, ma proprio una questione che Spalletti dovrà affrontare per un periodo minimo già stabilito. Con ordine, e dunque le date: la Coppa della Nazioni africane, cioè la Coppa d'Africa, andrà in scena in Camerun dal 9 gennaio al 6 febbraio 2022, e ciò significa che i signori di cui sopra salteranno almeno le tre partite di campionato in programma a cavallo delle tre gare della fase a gironi della Coppa: con la Juve a Torino il 6 gennaio (prima del girone di ritorno); con la Samp al Maradona il 9 gennaio; e con il Bologna al Dall'Ara il 16 gennaio. Questo è il quadro della situazione tanto per cominciare, e dunque senza contare i turni successivi dagli ottavi alla finale che in calendario coincidono con altre due partite di A: con la Salernitana in casa il 23 gennaio; e con il Venezia in trasferta il 6 febbraio, dopo una sosta che a questo punto vale tantissimo.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti