Napoli, Insigne: "Rinnovo? Ci pensano il presidente e il mio agente"

Il capitano degli azzurri commenta il 3-0 del Maradona contro il Bologna. Sulla doppietta dal dischetto: "I rigori li sbaglia solo chi li calcia"
Napoli, Insigne: "Rinnovo? Ci pensano il presidente e il mio agente"© LAPRESSE
2 min
Tagsnapoli-bolognaInsigne

NAPOLI - Il Napoli batte 3-0 il Bologna e torna in vetta alla classifica insieme al Milan. Gli azzurri conquistano così la nona vittoria in campionato su dieci partite - un solo pari, quello in casa della Roma -. Un successo arrivato grazie alla splendida rete di Fabian Ruiz e alla doppietta di Lorenzo Insigne su rigore. Il capitano degli azzurri, dopo alcuni errori dagli 11 metri, si è presentato ancora dal dischetto prendendosi la responsabilità di affrontare il portiere avversario. A tal proposito il numero 24 del Napoli commenta: "Ne ho sbagliato qualcuno, ma sono sempre stato pronto a calciarli, non ho mai avuto questi problemi. I rigori li sbaglia solo chi li calcia, oggi ero sereno. Ma quello che contava era vincere e rispondere alla vittoria del Milan".

Insigne si sblocca dal dischetto, magia di Fabian: show del Napoli
Guarda la gallery
Insigne si sblocca dal dischetto, magia di Fabian: show del Napoli

Insigne sul Milan

A proposito del testa a testa con il Milan, il capitano del Napoli è sicuro: "La nostra è una grande risposta, il campionato è ancora lungo e sappiamo di essere forti. Chi scende in campo, chi entra dalla panchina. Come ha detto il mister i cinque cambi sono ancora più importanti, sono altri cinque titolari. Dobbiamo continuare così, il cammino è lungo e dobbiamo stare sereni". Rispondendo a Kjaer, che ha ricordato la forza del suo Milan, dice: "Se ha detto così è perché conosce i suoi compagni, stanno dimostrando di essere una grande squadra. Noi stiamo dimostrando di non essere da meno, sappiamo di essere forti e dobbiamo solo esserne consapevoli. Dobbiamo solo continuare a lavorare, mancano ancora tante partite: sappiamo di avere un vantaggio su chi ci insegue, ma dobbiamo pensare solo a noi stessi".

Insigne sul rinnovo e Ghoulam

Sul rinnovo di contratto Insigne è tranquillo: "Voi pensate sempre alla stessa cosa, io penso solo a giocare. Ad altre cose ci pensano il presidente e il mio procuratore". Infine parla del rientro di Ghoulam: "È un grande calciatore, dispiace perché è stato molto sfortunato ma ha sempre reagito bene. Se sta bene ci può dare una mano".


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti