Napoli, De Nicola: "Koulibaly? Bisogna stare attenti alle ricadute"

L'ex medico degli azzurri: "Bisognerebbe vedere il perchè è successo e togliere la causa principale"
Napoli, De Nicola: "Koulibaly? Bisogna stare attenti alle ricadute"© LAPRESSE

NAPOLI - "Per Koulibaly ci vorranno 4 settimane massimo, per vederlo in campo anche 5 ma bisogna essere sicuri altrimenti la ricaduta è dietro l'angolo. Bisognerebbe vedere il perchè è successo e togliere la causa principale". Alfonso De Nicola, ex medido del Napoli è intervenuto ai microfoni di CalcioNapoli24 TV: "Il Napoli - ha dichiarato - lo sapeva a giugno che ci sarebbe stata la coppa d'Africa. Tutti i calciatori sono importanti ma Osimhen, Anguissa e Koulibaly stanno facendo molto bene. Fabian Ruiz? Una patologia delicata, non complessa perchè è una zona particolare. Lui calcia di interno destro e per lui sarà un problema. I calciatori - prosegue De Nicola - sono abituati agli infortuni in quanto sono professionisti di un certo livello. Hanno passato tante disavventure e sanno già come venirne fuori ma sarebbe meglio fare qualcosa per prevenire queste situazioni. C'è qualcosa che va rivisto nel metodo di lavoro del Napoli. Gli azzurri lo sanno, calcolano tutto", ha concluso.

Il Sassuolo rimonta il Napoli 2-2! Espulso Spalletti
Guarda la gallery
Il Sassuolo rimonta il Napoli 2-2! Espulso Spalletti

Ahi Napoli, emergenza difesa: per Koulibaly almeno un mese di stop
Guarda il video
Ahi Napoli, emergenza difesa: per Koulibaly almeno un mese di stop

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti