Renica: "Scudetto? Il Napoli non è inferiore a nessuno: lotterà fino alla fine"

L'ex calciatore azzurro: "Le prossime due sfide saranno decisive: la squadra di Spalletti deve battere Venezia e Inter"
Renica: "Scudetto? Il Napoli non è inferiore a nessuno: lotterà fino alla fine"© LAPRESSE

NAPOLI - L’ex difensore del Napoli, Alessandro Renica, è intervenuto quest’oggi su Vikonos Web Radio/Tv. Ecco cosa ha detto: “Il Napoli ha qualità, è destinato a vincere tante gare, se basteranno per lo scudetto non lo so, ma di certo il Napoli non è stato inferiore a nessuno. Solo l’Inter ha fatto qualcosa in più ma ora gli azzurri hanno la possibilità di riaprire il campionato. Il Napoli si gioca molto. La miglior difesa? C’è da dire che il Covid ha un po’ azzoppato le avversarie ultimamente: la Samp ha giocato senza i centrali, il Bologna e soprattutto la Salernitana erano decimate. Diciamo pure che il Napoli era un po’ in credito con la fortuna, visti i difficoltosi mesi di novembre e dicembre, che hanno allontanato gli azzurri dalla vetta. La squadra di Spalletti ha avuto luci ed ombre: sconfitte con Empoli e Spezia, eliminazione dalla Coppa Italia, ma ora può dimostrare tutto il suo valore e credo sarà protagonista, penso l’unica forse a contendere lo scudetto all’Inter".

Le prossime due partite saranno decisive

"Le prossime due sfide sono determinanti -ha continuato Renica- : certo, se Simone Inzaghi esce indenne dal questo periodo, in cui ha peraltro da affrontare anche il Liverpool in Champions, allora diventa dura. Il Napoli deve fare bottino pieno con il Venezia e nello scontro diretto, perché psicologicamente, se riuscisse nell’impresa, riaprirebbe i giochi scudetto - ha conlcuso Renica dando una “mazzata” alla formazione nerazzurra”.

Napoli, goleada alla Salernitana: Insigne raggiunge Maradona
Guarda la gallery
Napoli, goleada alla Salernitana: Insigne raggiunge Maradona

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti