Altare, parla l'agente: "Mi ricorda De Ligt. Napoli? Se chiama, pronti ad ascoltare"

Martina: "L'importante è che faccia una stagione importante al Cagliari. A gennaio lo voleva la Reggina, ma Mazzarri lo ha voluto trattenere"
Altare, parla l'agente: "Mi ricorda De Ligt. Napoli? Se chiama, pronti ad ascoltare"© LAPRESSE
2 min

NAPOLI -  Silvano Martina, agente tra gli altri di Altare del Cagliari e di Buffon, è intervenuto ai microfoni di CalcioNapoli24. Di seguiro le sue parole: "Il Cagliari ha fatto una grande partita, sta bene fisicamente e probabilmente meritava di vincere. Poi il Napoli ha dimostrato di avere i campioni e l'ha ripresa, nonostante assenze importanti che hanno inciso. Altare? Giocava in Serie C, ha giocato poche partite e sono sicuro che nei prossimi anni un gol come quello di Osimhen non lo subirà più, anche perchè lui di testa è molto forte. Dopo la partita l'ho sentito, erano dispiaciuti per la mancata vittoria e per il gol subito, ma erano comunque fiduciosi per la prestazione e per l'obiettivo di restare in Serie A".

Altare mi ricorda De Ligt

"Lui -continua Martina- ha la testa di un giocatore d'altri tempi. A gennaio lo voleva la Reggina e lui era pronto ad andare, ma Mazzarri ha bloccato tutto. A me ricorda De Ligt per la forza fisica che ha, ma quella che sarà la sua carriera lo dirà solo il tempo. Lui è un ragazzo serio ed un grande lavoratore. Notato da Giuntoli? Ora è presto, è importante che faccia una stagione importante con il Cagliari e lasciarlo crescere in tranquillità. Se chiamerà il Napoli ascolteremo. Poi vedremo quello che succederà, ha caratteristiche da giocatore da Serie A".

Pereiro illude il Cagliari, Osimhen va in cielo e salva il Napoli
Guarda la gallery
Pereiro illude il Cagliari, Osimhen va in cielo e salva il Napoli

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti